|
Porto di Napoli
14 dicembre 2018, Aggiornato alle 15,30
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Logistica

Rolls-Royce e Finferries sperimentano (con successo) il traghetto senza equipaggio

La nave Falco ha navigato in modalità autonoma e a controllo remoto con a bordo 80 ospiti

Il traghetto Falco naviga senza equipaggio

Un traghetto senza equipaggio si aggira tra i freddi mari del Nord. Non si tratta di un vascello fantasma, ma della nave che Rolls-Royce e Finferries hanno utilizzato per effettuare (con successo) un test di navigazione autonoma e a controllo remoto nell'arcipelago a sud della città di Turku, in Finlandia. Il viaggio di andata da Parainen a Nauvo del traghetto Falco (lungo circa 54 metri) della compagnia di navigazione finlandese, con a bordo 80 ospiti, è infatti avvenuto in modalità del tutto autonoma, mentre il viaggio di ritorno è avvenuto in modalità a controllo remoto.

Nel corso della sperimentazione, avvenuta nell'ambito del progetto SVAN (Safer Vessel with Autonomous Navigation), la navigazione, che è stata interamente effettuata senza equipaggio, è stata guidata attraverso l'individuazione di oggetti tramite l'utilizzo di tecniche di "sensor fusion" per la raccolta e combinazione di dati provenienti da diversi sensori, e con sistemi anticollisione. Anche le procedure di ormeggio sono state realizzate con l'impiego di un sistema di navigazione autonoma.