|
adsp napoli 1
20 aprile 2024, Aggiornato alle 20,22
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Ripartono le immersioni sul relitto del "Titanic"

L'ultima spedizione finalizzata al recupero di manufatti della nave risale al 2010

(Ph: National Geographic)

RMS Titanic, la società che possiede i diritti di recupero del relitto del Titanic, annuncia una prossima spedizione per maggio 2024. La società afferma che nella prossima missione intende raccogliere una valutazione dettagliata dei manufatti che possono essere oggetto di un futuro recupero. 

A cominciare dal 1987, ricorda Maritime-Explorer, la compagnia ha organizzato otto immersioni sul Titanic e in sette di esse ha recuperato un totale di oltre 5.500 reperti esposti poi in varie località in tutto il mondo. Questa, tuttavia, sarà la sua prima missione sul luogo del relitto dal 2010 e arriva dopo diversi anni di opposizione e cause legali guidate dal governo degli Stati Uniti. 

Questa sarà anche la prima immersione sul Titanic dalla tragica spedizione del giugno 2023, quando implose il sommergibile usato per raggiungere la nave inabissata. RMS Titanic afferma che mira a onorare PH (Paul-Henri) Nargeolet, esploratore francese di acque profonde ed esperto del Titanic, che perì insieme ad altri quattro nell'immersione dell'anno scorso.
 

Tag: navi - storia