|
adsp napoli 1
24 giugno 2024, Aggiornato alle 19,40
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Armatori

Ricavi Finnlines in crescita del 27 per cento nel 2022

La compagnia finlandese chiude un buon bilancio annuale, nonostante l'instabilità economica generale

(Petra B. Fritz/Flickr)

I ricavi del Gruppo Finnlines nel 2022 sono stati pari a 736,1 milioni di euro, con un aumento del 27 per cento rispetto al 2021. Lo rende noto la compagnia marittima finlandese, parte del gruppo Grimaldi Euromed. 

Il risultato per il periodo di riferimento è stato di 133,3 milioni (74,7 milioni nel 2021). L'utile prima di interessi, imposte e ammortamenti (EBITDA) ammonta a 221,2 milioni (160,3 milioni nel 2021). «L'economia globale e l'economia finlandese sono state colpite dalla guerra in Ucraina, dall'accelerazione dell'inflazione, dall'aumento dei tassi di interesse e dall'aumento dei costi energetici», spiega Tom Pippingsköld, presidente e CEO di Finnlines. «Considerando l'instabilità economica, i volumi di merci sono stati abbastanza buoni durante il 2022». 

L'anno scorso Finnlines ha trasportato 750 mila unità di carico, 138 mila auto e 648 mila passeggeri tra privati e commerciali.

«Una volta che le nostre nuove tre navi ro-ro ibride della serie Eco hanno iniziato a operare nel servizio Baltico-Mare del Nord-Golfo di Biscaglia – continua Pippingsköld - diverse altre navi sono state assegnate ad altre rotte. Alcuni cambiamenti erano già avvenuti quando tutte le operazioni in Russia sono state sospese all'inizio di marzo. Oggi Finnlines può soddisfare al meglio la richiesta di capacità dei clienti e offrire una frequenza sufficiente su tutte le sue linee».

A luglio, Finnlines ha lanciato una nuova rotta merci tra Rosslare, in Irlanda, e Zeebrügge, in Belgio, fornendo un importante collegamento tra l'Irlanda e l'Europa continentale e settentrionale tramite la sostituzione di una nave ro-ro più piccola con una più grande da circa 4,200 metri lineari per il carico.

Intanto procede regolarmente nei cantieri cinesi il programma di newbuilding per due navi classi ro-pax "Superstar", Finnsirius e Finncanopus. Entrambe sono state varate e dovrebbero essere consegnate durante tra il terzo e quarto trimestre di quest'anno. Saranno operative tra la Finlandia e la Svezia sulla rotta Naantali–Långnäs–Kapellskär. Aumenteranno la capacità di carico e passeggeri rispettivamente del 30 e del 50 per cento sulla rotta Finlandia-Svezia e offriranno un livello di servizio più elevato rispetto alle due navi attuali operative. «Finnlines – conclude Pippingsköld - continua a concentrarsi sul cargo ma su questa linea ci rivolgeremo anche a un segmento di passeggeri più ampio come quello dello persone a piedi. Con queste moderne e di alta classe navi cargo-passeggeri possiamo offrire un'opzione interessante per i viaggi passeggeri agli abitanti delle isole Åland, che dipendono da regolari collegamenti marittimi, e ai viaggiatori provenienti da Svezia e Finlandia. Man mano che la flotta Finnlines cresce, vengono aperti 200 nuovi posti di lavoro su navi battenti bandiera finlandese».

-
credito immagine in alto