|
adsp napoli 1
23 settembre 2022, Aggiornato alle 21,13
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Rfi e OBB sperimentano il traduttore automatico per ferrovieri

Translate4Rail ed è già stato provato al confine tra Italia e Austria, lungo la linea Tarvisio-Villach


I macchinisti dei Paesi europei si capiranno meglio tra loro. Rete Ferroviaria Italiana e ÖBB- TS hanno infatti sviluppato un sistema di traduzione automatica dedicato ai ferrovieri, che hanno presentato a Innotrans 2022. si chiama Translate4Rail ed è già stato provato al confine tra Italia e Austria, lungo la linea Tarvisio-Villach, che ha coinvolto Rfi, ÖBB-Infrastruktur, ÖBB TS e gli operatori ferroviari DB Cargo, Lokomotion, Rail Cargo Austria e Rail Traction Company.

L'applicativo offre ai macchinisti e agli operatori della circolazione una serie di messaggi predefiniti che attraverso un comune dispositivo, un tablet, permette di gestire molteplici situazioni di comunicazione, consentendogli di comprendersi a vicenda pur parlando ciascuno nella propria lingua madre.

Rfi e ÖBB Infrastuktur, in qualità di gestori dell'infrastruttura, hanno collaborato insieme a tutte le imprese ferroviarie coinvolte per trovare una soluzione alternativa per superare le barriere linguistiche all'interoperabilità ferroviaria, obiettivo fondamentale del progetto. Il tool di traduzione automatica è stato concepito, sviluppato e implementato da un team di esperti internazionali che ha riunito l'eccellenza dei gestori dell'infrastruttura ferroviaria e delle imprese ferroviarie che operano sull'asse di Tarvisio. 
 

Tag: ferrovie