|
adsp napoli 1
03 febbraio 2023, Aggiornato alle 09,44
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture - Logistica

Rete Ferroviaria Italiana lancia 18 nuove gare per oltre 6,8 miliardi

Sbloccati, tra gli altri, anche i bandi per Salerno-Reggio Calabria e Palermo-Catania


Rete Ferroviaria Italiana ha lanciato negli ultimi giorni del 2022 ben 18 nuove gare per un totale di oltre 6,8 miliardi di euro, che hanno permesso di superare i 20 miliardi di procedure avviate nell'anno appena concluso. Tra le principali gare presentate, spiccano due progetti fondamentali per il Mezzogiorno sbloccati nei giorni scorsi grazie all'intervento del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti: la realizzazione della tratta Battipaglia-Romagnano, parte della nuova linea Alta Velocità Salerno-Reggio Calabria, del valore di oltre 2,16 miliardi di euro finanziati con risorse Pnrr; la Fiumetorto – Lercara, sulla Palermo - Catania – Messina, di quasi 1,5 miliardi di euro che rappresenta un importante tassello verso l'apertura di tutti i cantieri nel 2023.

A queste si aggiungono oltre 800 milioni di gare in Lombardia, che riguardano il raddoppio delle linee lombarde Ponte San Pietro – Bergamo – Montello e Codogno – Cremona – Mantova, il quadruplicamento della linea Milano Rogoredo – Pavia e il potenziamento dello Scalo Di Brescia. In Toscana si aggiungono due gare per la progettazione e realizzazione del raddoppio della linea Empoli-Granaiolo e per il suo attrezzaggio tecnologico, per un totale di 158 milioni di euro, mentre in Campania viene lanciata la gara per il completamento della metropolitana di Salerno sulla tratta Arechi - Pontecagnano Aeroporto Costa d'Amalfi, da 180 milioni.
 

Tag: ferrovie