|
adsp napoli 1
24 giugno 2024, Aggiornato alle 19,40
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Armatori

Registro navale, gli armatori svizzeri chiedono al governo di modificare la legge fiscale

Sarebbe l'unico modo, spiegano, per non ridurre ulteriormente il numero di navi che utilizzano la bandiera elvetica


L'associazione svizzera degli armatori, in collaborazione con il sindacato Nautilus International, chiede al governo elvetico modifiche all'attuale legge fiscale che, secondo loro, ridurrebbe ulteriormente il numero già risicato di navi che operano sotto la bandiera di questo paese.

La Svizzera, spiega Maritime-Executive, ha assistito a un costante declino della sua marina mercantile nazionale. Gli armatori cercano da tempo paesi con regimi consolidati e favorevoli per la navigazione marittima, supportati dalle loro politiche legali e fiscali. Panama e Liberia sono da tempo bandiere leader e continuano ancora oggi a lottare per la designazione del più grande registro navale. 

Le nazioni sviluppate lottano per mantenere i resti della flotta mercantile, spesso con legislazioni protezionistiche o, ad esempio, nel caso della Norvegia, hanno creato segmenti speciali per aiutare gli armatori a gestire gli alti costi di operare sotto la bandiera nazionale. Secondo la dichiarazione di Nautilus e dell'associazione svizzera degli armatori, il registro svizzero è sceso a sole 14 navi e questo numero dovrebbe continuare a diminuire nei prossimi due-cinque anni poiché le navi rimanenti verranno inserite in un sistema di garanzia ormai abolito con i loro garanzie individuali destinate a scadere.

Nonostante sia un paese senza sbocco sul mare, gli storici regimi fiscali della Svizzera hanno da tempo attratto molte importanti compagnie di navigazione a mantenere le sedi nel paese. Il gruppo greco Eugenidis ha le sue sedi nel paese elvetico sin dal secondo dopoguerra. La Mediterranean Shipping Company, fondata dalla famiglia Aponte a Napoli nel 1970, ha trasferito la sua sede in Svizzera nel 1978 e oggi anche altri come il gruppo di viaggi Viking di Torstein Hagen hanno sede in Svizzera.
 

Tag: armatori