|
adsp napoli 1
17 maggio 2022, Aggiornato alle 15,38
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Pulizia delle acque in porto, Barcellona potenzia il servizio

Tutte le barche utilizzate per le operazioni ambientali funzionano a metano


L'Autorità portuale di Barcellona ha rinnovato e rafforzato il contratto per il servizio di pulizia delle acque e supporto nella lotta all'inquinamento accidentale. In totale il servizio è esteso a cinque skipper e quattro navi specializzate nella raccolta di galleggianti, più due di riserva disponibili in caso di necessità, raddoppiando così le dotazioni fino ad ora.

Prima di questo nuovo contratto, le acque dello scalo catalano venivano pulite con un solo tipo di imbarcazione. Ora opereranno entrambi i tipi contemporaneamente. Uno di questi è il tipo PELICAN, appositamente progettato per la lotta all'inquinamento da scarichi solidi e/o liquidi con una lunghezza di 10,8 metri e una larghezza di 2,5. 

E un secondo tipo ONA, specializzato nella raccolta di piccoli galleggianti solidi, i più comuni. In questo caso le dimensioni sono più contenute, con una lunghezza di 7,5 metri e una larghezza di 2,5 metri. Tutte le barche di servizio sono pronte per funzionare a metano. Nel caso dei veicoli terrestri, sono emissioni zero.
 

Tag: porti - ambiente