|
napoli 2
08 agosto 2020, Aggiornato alle 12,18
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Princess e P&O Cruises rimandano le crociere a fine anno

P&O riprenderà a salpare tra ottobre e dicembre in Australia, Messico, Asia, Caraibi, Hawaii, Panama, Antartide, Giappone e Tahiti. P&O sospende la Nuova Zelanda fino al 2021

Sture Myrmell, presidente di P&O Cruises

Princess Cruises e P&O Cruises, due compagnie crocieristiche del gruppo Carnival, hanno annunciato un'ulteriore proroga alla sospensione delle loro attività, soprattutto nel Pacifico, che non riprenderanno prima di un periodo compreso tra ottobre, dicembre e l'inizio del 2021. Lo rende noto il gruppo di Miami.

Princess Cruises
Fino al 31 ottobre, annullate tutte le partenze da e verso l'Australia di Majestic Princess, Regal Princess, Sapphire Princess, Sea Princess e Sun Princess. Fino al 15 dicembre sospese tutte le partenze in Asia, Caraibi, California, Hawaii, Messico, Canale di Panama, Sud America, Antartide, Giappone e Tahiti.

Tutti i passeggeri che hanno pagato per intero una crociera saranno rimborsati con un credito del cento per cento per una prossima partenza, a cui si aggiunge un bonus del 25 per cento sulla tariffa. Per quelli che hanno effettuato una prenotazione parziale, Princess raddoppierà il deposito, fornendo un credito crocieristico per i soldi spesi più un bonus utilizzabile fino al primo maggio 2022, bonus che non potrà superare l'importo della tariffa base della crociera scelta, per un valore minimo di 100 euro a persona.

P&O Cruises
Fino al 29 ottobre le crociere sono rimandate in Australia e Messico, 42 giorni oltre il periodo di pausa precedentemente fissato. Al 2021, inoltre, sono rimandate le crociere verso la Nuova Zelanda. «A questo punto, è diventato chiaro che le società hanno bisogno di più tempo per ripristinare modalità di viaggio consone», ha spiegato il presidente di P&O Cruises, Sture Myrmell. «Le crociere ritorneranno quando la scienza e la salute pubblica si allineeranno. Con questa prospettiva abbiamo rivisto il termine della nostra pausa», ha concluso Myrmell.

Anche i passeggeri di P&O che hanno già prenotato riscatteranno un credito totale per una nuova crociera.

-
credito immagine in alto