|
napoli 2
15 novembre 2019, Aggiornato alle 12,42
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Armatori

Princess Cruises ordina due navi a Fincantieri

Saranno le più grandi realizzate finora in Italia: 175 mila tonnellate per oltre 4,300 passeggeri. Alimentazione tradizionale e a gas. Prima consegna nel 2023


Princess Cruises e Fincantieri hanno annunciato la firma dei contratti definitivi per la costruzione, nel cantiere di Monfalcone, di due navi da crociera da 175 mila tonnellate di stazza lorda, le più grandi finora realizzate in Italia, con consegne previste per la fine del 2023 e la primavera del 2025. L'annuncio segue la firma di un memorandum d'intesa tra le parti nel luglio 2018.

Le unità ospiteranno circa 4,300 passeggeri e si baseranno su un progetto di prossima generazione, diventando le prime navi dual-fuel della flotta di Princess Cruises ad essere alimentate primariamente a gas naturale liquefatto (Lng). Nei prossimi sei anni la compagnia ha cinque navi in costruzione.

«Princess Cruises continua a crescere a livello globale», commenta Jan Swartz, presidente della compagnia crocieristica statunitense, «saranno costruite da Fincantieri, nostro partner di fiducia per la costruzione da molto tempo e che porta decenni di esperienza a queste unità di nuova generazione». «Un'ulteriore attestazione di fiducia che riceviamo dal mercato. Premia il nostro grande lavoro di innovazione, grazie al quale abbiamo potuto offrire al cliente una proposta che è da record non soltanto in termini dimensionali. Per Princess Cruises abbiamo ricevuto ordini per ben 21 unità, altro risultato senza precedenti in questa industria».

La Cruise Lines International Association (Clia) e le Nazioni Unite hanno calcolato che la crescita dei crocieristi tra il 2004 e il 2014 ha superato di oltre un quinto quella delle persone che scelgono le vacanze sulla terraferma. Clia prevede che 30 milioni di persone effettueranno una crociera oceanica nel 2019, un record assoluto.