|
Porto di Napoli
17 ottobre 2018, Aggiornato alle 17,08
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Personaggi

Presidenti porti, Delrio sceglie gli ultimi tre

Si tratta di Francesco Russo, Pasqualino Monti e Massimo Deiana. Andranno a dirigere Gioia Tauro, Palermo e i porti della Sardegna


Tirreno meridionale (Gioia Tauro), Sicilia occidentale (Palermo) e Sardegna. Le ultime tre Autorità di sistema portuale (Adsp) senza presidente lo saranno ancora per poco. Il ministro dei Trasporti Graziano Delrio, nel corso dell'assemblea Federagenti e del II Forum nazionale sulla sicurezza dei porti tenutisi a Ravenna, ha elencato le tre scelte del dicastero di concerto con le Regioni competenti: Francesco Russo (foto a sinistra) a Gioia Tauro, Pasqualino Monti (centro) a Palermo e Massimo Deiana (destra) in Sardegna.

«Abbiamo aspettato di più per via delle verifiche con Anac (Autorità nazionale anticorruzione, ndr)», spiega Delrio. Nessuna lentezza nelle nomine, secondo il ministro: «Si è atteso più di vent'anni per cui stiamo correndo molto. Abbiamo messo insieme 113 procedimenti in un unico sportello e informatizzato in maniera fortissima con investimenti per decine di milioni. Le cose stanno procedendo più rapidamente di quello che mi aspettavo». 

La riforma della legge 84/94, spiega Delrio, è un processo iniziato a settembre dell'anno scorso che richiederà ancora tempo per ultimarsi. «Bisogna darsi la pazienza di fare atterrare ogni singolo pezzo della riforma – conclude – che non è solo governance ma anche digitalizzazione, semplificazione dei dragaggi, coordinamento dei presidenti, pianificazione e infrastrutture. Abbiamo tanti punti su cui le cose procedono».