|
napoli 2
22 maggio 2019, Aggiornato alle 13,57
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Eventi

Presente e futuro di Bagnoli nel focus del Propeller

L'incontro in programma lunedì 11 marzo presso la Stazione Marittima di Napoli


Saranno le soluzioni e i diversi punti di vista sul futuro dell'area occidentale della città a confrontarsi nel corso del seminario dal titolo "Bagnoli: visioni realistiche per progetti fattibili", in programma lunedì 11 marzo presso la Stazione Marittima di Napoli - Sala Calipso (ore 17 - 19:30). L'incontro è organizzato dal Propeller Club Port of Naples, con la collaborazione scientifica del CNR IRISS, ed ha come obiettivo la messa a fuoco di un futuro realistico per l'area dismessa di Bagnoli. 

Dopo venticinque anni, sembra che siamo tornati al punto di partenza, in una sorta di gioco dell'oca molto costoso per la collettività. Si vuole discutere delle prospettive di recupero e valorizzazione partendo dallo stato di salute del sito, sia sulla terraferma sia in acqua. Vogliamo capire se siamo ancora all'anno zero per la bonifica di tutta l'area, quali saranno i tempi e i costi, se siano possibili progetti d'uso transitorio di alcune strutture e aree.

Il programma

Saluti:
Umberto Masucci - presidente Propeller Clubs Italia e Propeller Club Port of Naples

Moderano:
Bruno Castaldo - Studio Legale Castaldo Magliulo e Associati, Propeller Club Port of Naples
Massimo Clemente - CNR IRISS, Propeller Club Port of Naples

Discutono:
Sebastiano Perriello Zampelli - Università di Napoli Federico II, Dip. Scienze della Terra, Ambiente e Risorse
Federica Brancaccio - presidente ACEN Associazione Costruttori Edili Napoli
Oriana Granato - partner Studio Legale Tributario EY
Carmine Piscopo - assessore ai Beni Comuni e all'Urbanistica del Comune di Napoli, Università di Napoli Federico II DIARC
Pietro Spirito - presidente Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale
Francesco Floro Flores - commissario governativo per la Bonifica di Bagnoli
 

Tag: logistica