|
adsp napoli 1
18 maggio 2024, Aggiornato alle 18,37
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Eventi

Porto di Bari, a marzo l'evento finale del progetto Efintis

Il programma interregionale 2021-2027 coinvolge Italia, Albania e Montenegro sull'integrazione intermodale. Il 2 marzo le conclusioni in un evento organizzato dall'autorità portuale


È in programma il 2 marzo, a partire dalle ore 9.30 a Bari, presso la sala comitato dell'autorità portuale, l'evento finale del progetto EFINTIS "Enhancing efficiency of the intermodal transport flows by improved ict systems", finanziato dal programma Interreg IPA CBC Italia-Albania-Montenegro 2014/2020. Obiettivo del progetto EFINTIS è quello di aumentare l'efficienza dei flussi di trasporto intermodale attraverso l'aggiornamento dei sistemi informativi gestionali degli attori coinvolti e il miglioramento delle connessioni ICT tra diverse modalità di trasporto per passeggeri e merci (trasporto marittimo, stradale e ferroviario). La raccolta dei dati relativi al trasporto in modalità digitale consentirà una procedura amministrativa più rapida ed efficace (procedura doganale, procedura del servizio portuale, ecc.).

L'iniziativa, che prevede un programma ricco di interventi, sarà un'occasione per focalizzare l'attenzione sulle sfide e le opportunità di sviluppo future nel settore dei trasporti e della mobilità transfrontaliera, con particolare riferimento anche al prossimo periodo di programmazione interregionale 2021-2027. Nello specifico, si prevede una prima parte dedicata alla tematica della mobilità sostenibile e all'importante ruolo che la digitalizzazione oggi ricopre all'interno delle comunità portuali, mentre una seconda parte vedrà illustrati i principali risultati e le azioni pilota realizzate dai partner nell'ambito del progetto Efintis. L'evento si concluderà con la presentazione del progetto DIGSEA e dei risultati raggiunti a livello transfrontaliero e del progetto IWETT EGNOS e del suo sistema di gestione dei porti in Ungheria. Verrà, infine, presentato il progetto LASTING che ha visto la realizzazione di un piano strategico per il sistema di transito passeggeri.

Dopo i saluti istituzionali di Ugo Patroni Griffi, presidente dell'autorità portuale, di un rappresentante del porto di Bari e di Vito Antonio Antonacci, direttore del dipartimento Mobilità della Regione Puglia, seguiranno gli interventi di Rade Stanišić, referente del porto di Bari e di Davide Marcianò, componente del segretariato congiunto del programma INTERREG IPA CBC Italia – Albania – Montenegro. L'evento si terrà interamente in lingua inglese. 

Per partecipare, occorre registrarsi, scegliendo se seguire in presenza o a distanza.

Tag: bari