|
napoli 2
24 settembre 2020, Aggiornato alle 15,57
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Pesca, nelle regioni meridionali parte il mese di stop

Dal 7 settembre i pescherecci di quattro regioni rimarranno in porto per favorire il ripopolamento della fauna ittica


Si fermano per un mese le attività dei pescatori meridionali nel rispetto del blocco programmato per consentire il ripopolamento della fauna ittica. Dopo lo stop delle regioni che si affacciano sulle coste settentrionali del mare Adriatico, riferisce la testata Qui Campi Flegrei, il 7 settembre scatterà il blocco da Brindisi fino alla Campania e durerà fino al 6 ottobre. 

Da Gaeta a Civitavecchia il blocco è previsto tra il 14 settembre e il 13 ottobre, mentre scatterà il 2 ottobre il fermo da Livorno ad Imperia. Per conoscere le date di Sicilia e Sardegna, invece, bisognerà attende la decisione delle rispettive Regioni. È importante soprattutto in questo periodo, spiegano le associazioni del settore, accertarsi delle "indicazioni di origine" del pesce acquistato o consumato al ristorante.
 

Tag: pesca