|
adsp napoli 1
14 giugno 2024, Aggiornato alle 15,40
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Politiche marittime

Pesca illegale, Guardia Costiera sequestra una tonnellata di tonno rosso

L'operazione è stata condotta dai militari dalla nave "Gregoretti" al largo di Catania

Il tonno rosso sequestrato dalla Guardia Costiera al largo di Catania

Nel corso di un'ispezione ad un peschereccio della marineria siciliana, a 60 miglia a est di Catania, un imponente quantitativo di tonno rosso è stato sequestrato dalla nave Gregoretti della Guardia Costiera. Dal controllo è emersa la detenzione a bordo di ben 267 esemplari di tonno rosso, tutti al di sotto della taglia minima prevista dalle disposizioni vigenti nonché pescati illegalmente in assenza di una quota autorizzata. Il pescato, per un quantitativo complessivo di circa 1100 chili, è stato quindi sequestrato con il supporto della motovedetta CP 276 della Guardia Costiera di Catania e sbarcato a Riposto. I verbali amministrativi a carico del comandante dell'unità prevedono sanzioni pecuniarie per circa 35 mila euro.

La nave Gregoretti proseguirà, nei prossimi giorni, la propria attività di vigilanza sulla pesca IUU (Illegal, Unreported and Unregulated) in acque internazionali, nell'ambito della campagna di controllo denominata «MSC 1 highly migratory species», coordinata dall'Agenzia europea EFCA (European fisheries control Agency), che vede a bordo dell'unità anche la presenza di funzionari dell'Agenzia e di altri Stati membri dell'Unione.