|
adsp napoli 1
16 maggio 2022, Aggiornato alle 17,07
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Pasticciere e cuoco, tornano i corsi di Costa e Marina mercantile

18 studenti dell'alberghiero "Nino Bergese" di Genova hanno visitato il centro di Villa Figoli, dove 49 allievi stanno ultimando la formazione

Gli studenti dell'alberghiero "Nino Bergese" di Genova a lezione dallo chef Riccardo Bellaera

La stagione estiva è alle porte e le navi da crociera tornano a solcare i mari con una serie di offerte e servizi che si avvicinano alla normalità, dopo due anni di restrizioni alla mobilità delle persone. Tornano a pieno regime anche le attività di formazione finalizzate all'assunzione a bordo delle navi, in particolare rivolte al territorio ligure, che l'Accademia Italiana della Marina Mercantile e Costa Crociere hanno presentato questa mattina ad Arenzano, presso il centro di formazione di Villa Figoli des Geneys. 

18 studenti dell'istituto alberghiero Nino Bergese di Genova, accompagnati dalla preside Cinzia Baldacci, hanno potuto scoprire (anche attraverso una piccola dimostrazione pratica dello chef Riccardo Bellaera, corporate pastry chef di Costa Crociere) le professionalità, i percorsi didattici e le opportunità di lavoro offerte dai corsi sviluppati dall'Accademia e da Costa Crociere, partendo proprio dal luogo dove si svolge la formazione. All'incontro erano presenti la fleet hotel & HR director di Costa Crociere, Antonella Varbaro, e la direttrice dell'Accademia, Paola Vidotto. Si tratta del secondo di una serie di cinque appuntamenti di orientamento al lavoro nel settore ospitalità delle navi crociera, che sono rivolti agli istituti alberghieri genovesi. 

Attualmente stanno per concludersi a Villa Figoli quattro corsi per un totale di 49 allievi frequentanti: il percorso ITS pasticcere/panettiere; l'ITS cuoco di bordo, i cui partecipanti stanno già svolgendo lo stage sulle navi Costa; il corso breve per animatori e quello per tecnici dell'intrattenimento. Ai primi di aprile l'Accademia Italiana della Marina Mercantile e Costa Crociere hanno presentato ad ALFA (Agenzia Lavoro Formazione Accreditamento), ente strumentale della Regione Liguria (legge regionale 30/2016), tre nuovi percorsi di formazione che dovrebbero essere attivati nei prossimi mesi: pasticcere di bordo, receptionist e animatore.

Dalla sua inaugurazione, a fine 2016, l'Accademia ha formato 682 allievi nelle posizioni di receptionist, cuochi, tecnici, addetti alle escursioni, tecnici dell'intrattenimento, fotografi, animatori e desktop publisher. La percentuale di assunzione raggiunta a bordo delle navi da crociera Costa è di circa il 92% delle persone formate. 

L'offerta formativa della Fondazione include percorsi ITS biennali e Corsi per la riqualificazione e aggiornamento degli occupati e per la professionalizzazione dei disoccupati (dalle 300 alle 600 ore). Entrambi i percorsi sono gratuiti per i corsisti in quanto vengono finanziati attraverso risorse provenienti dal Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca, dalla Regione Liguria (Fondo Sociale Europeo) e dal Fondo Nazionale Marittimi. 

Come spiega Ilaria Cavo, assessore regionale alle Politiche giovanili, scuola, università e formazione la sinergia tra l'Accademia della Marina e Costa Crociere va a formare oltre venti cuochi di bordo. «Si tratta - spiega Cavo - di un corso con un vincolo occupazionale del 70 per cento che l'anno scorso ha avuto un esito addirittura del cento per cento, testimonianza della qualità della proposta riconosciuta anche da un premio nazionale attribuito da Confindustria. Si muove in questa direzione la predisposizione del nuovo Piano Territoriale regionale di istruzione tecnica superiore per il periodo 2022/2024, nel quale si porrà particolare attenzione all'aggiornamento delle proposte formative». 

«Con la ripartenza della nostra flotta, offriremo tantissime opportunità di lavoro a bordo delle navi Costa. Basti pensare che solo per il 2022 prevediamo oltre nuove 500 assunzioni», ha detto Varbaro. «I corsi che offriamo presso l'Accademia di Villa Figoli - continua - rappresentano una delle vie migliori per accedere alle professioni di bordo legate all'ospitalità. In questo centro di assoluta eccellenza a livello nazionale, riusciamo infatti a sviluppare un tipo di formazione creata su misura, già in fase di progettazione, sulle esigenze specifiche delle nostre navi, garantendo quindi altissimi livelli di occupazione». 

Il centro di Villa Figoli des Geneys, ad Arenzano, attraverso l'Accademia Ospitalità Crociere, che vede Costa Crociere come partner dell'iniziativa, è la prima istituzione in Italia dedicata esclusivamente alla formazione di professionisti dell'hotellerie che lavoreranno sulle navi da crociera: cuochi, pasticceri, panettieri, animatori, addetti al servizio clienti e altre figure legate all'accoglienza e all'intrattenimento. Gli allievi che seguono i corsi hanno a disposizione una struttura finanziata da Regione Liguria, Comune di Arenzano, Accademia della Marina Mercantile e Costa Crociere.