|
adsp napoli 1
18 maggio 2022, Aggiornato alle 11,37
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Partita piano, Finnlines chiude 2021 in crescita

Aumentano i ricavi e il trasportato, anche se il volume dei passeggeri non è quello di qualche anno fa

Finneco III

Sulla base dei dati statistici pubblicati dall'armatore, i volumi marittimi trasportati in container, autocarri e rimorchi dalla compagnia Finnlines sono aumentati nel 2021. Per la precisione, le importazioni del 5 per cento, attestandosi a 10,1 milioni di tonnellate, e le esportazioni del 3 per cento, pari a a 15,4 milioni di tonnellate.

Nel complesso, Finnlines ha movimentato 1,41 milioni di tonnellate non unitizzate, 785 mila unità di carico, 171 mila auto e 572 mila passeggeri.

Durante il primo trimestre del 2021, il fatturato di Finnlines è diminuito rispetto all'anno precedente, ma quando i volumi di carico hanno iniziato a crescere durante la primavera c'è stata una tendenza al rialzo proseguita per tutto l'anno. La crescita è stata sostanziale, sebbene le industrie abbiano sofferto per la carenza di componenti, così come il trasporto su strada per la carenza di conducenti. Inoltre, l'industria automobilistica ha avuto una pausa estiva più lunga del previsto e lo sciopero dei macchinisti in Germania ha influito sul trasporto merci sulla rotta Svezia-Germania. Tuttavia, Finnlines potrebbe spostare le navi da rotte con una domanda in calo ad altre con maggiore capacità.

Il fatturato di Finnlines è stato di 579,9 milioni di euro nel 2021, in aumento di circa il 20 per cento. Il risultato prima di interessi, imposte, ammortamenti e ammortamenti (EBITDA) è stato di 160,3 milioni, in aumento del 14 per cento. Finnlines ha ottenuto un buon risultato - «nonostante il crollo dei passeggeri e gli scarsi aiuti di Stato», sottolinea la compagnia controllata dal gruppo napoletano Grimaldi - pari a 74,7 milioni. «Siamo più che soddisfatti della nostra prestazione, considerando che abbiamo dovuto competere senza ricevere gli aiuti di Stato da Traficom», commenta il CEO di Finnlines, Emanuele Grimaldi.

Per maggiori informazioni, rimandiamo ai rapporti e ai commenti sulla pagina dell'armatore.