|
napoli 2
07 luglio 2020, Aggiornato alle 15,57
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Ok dell'Europa al ferrobonus italiano

L'incentivo che sposta le merci dalla strada ai treni è ecologico e migliora la mobilità, secondo la Commissione Ue


Nell'ambito delle indagini sugli aiuti di Stato, la Commissione europea ha stabilito che il "ferrobonus", il sistema di incentivi italiano all'utilizzo delle ferrovie da parte degli operatori, non rappresenta una violazione delle regole europee in materia.

Il ferrobonus mira a stimolare lo spostamento del traffico merci dalla strada al treno, senza che questo, ora lo ha stabilito l'Ue, non distorca la concorrenza del mercato unico. Secondo la Commissione questo incentivo avrà un impatto positivo sull'ambiente. Inoltre, diminuendo la congestione stradale, se ne trarrà un beneficio anche nella mobilità.

L'indagine della Commissione europea ha stabilito che il regime di incentivi è aperto a tutti gli operatori, siano essi spedizionieri o clienti. Infine, non avrà un impatto negativo neanche sul trasporto marittimo né sulla navigazione fluviale interna.