|
adsp napoli 1
20 aprile 2024, Aggiornato alle 20,22
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Ocean Alliance razionalizza i servizi senza il Mar Rosso

Recentemente rinnovata fino al 2032, l'alleanza tra Cma Cgm, Cosco Shipping, Evergreen e OOCL presenta il pacchetto "Day 8"

(kees torn/Flickr)

Ocean Alliance - allenza armatoriale formata da Cma Cgm, Cosco Shipping, Evergreen e OOCL - ottimizzano i servizi tra Asia ed Europa a fronte della crisi nel Maro Rosso. Lo fanno lanciando "Day 8", un pacchetto di servizi marittimi che razionalizza partenze e approdi, visto che da ormai diversi mesi la maggioranza dei mercantili  nei loro viaggi dall'Asia all'Europa e vicecersa stanno doppiano il Capo di Buona Speranza anziché passare per il Suez.

Ocean Alliance - partnership rinnovata alla fine di febbraio per altri cinque anni, a partire da aprile 2024 e fino al 2032 - schiera 321 navi portacontainer, di cui 119 navi da parte di Cma Cgm, la compagnia delle quattro dell'alleanza che ne fornisce di più. 35 i servizi  complessivi, per una capacità totale di circa 4,5 milioni di TEU. 

Il pacchetto "Day 8" è così strutturato:
• 6 servizi tra Asia e Nord Europa. 
• 4 servizi tra l'Asia e il Mediterraneo. 
• 20 servizi transpacifici:
• 8 servizi tra l'Asia e la costa orientale degli Stati Uniti.
• 12 servizi tra l'Asia e la costa occidentale degli Stati Uniti e del Canada.
• 2 servizi transatlantici che collegano il Nord Europa ai porti del Nord America.
• 3 servizi tra l'Asia e i porti del Golfo Persico.

I due precedenti servizi che collegano l'Asia al Mar Rosso sono sospesi fino a nuovo avviso.

-
credito immagine in alto