|
adsp napoli 1
20 aprile 2024, Aggiornato alle 20,22
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2

NYK e K Line multate in Canada per "cospirazione" nella spedizione di veicoli

L'accordo avrebbe ridotto la concorrenza nel settore. Le due società armatoriali giapponesi si sono dichiarate colpevoli


Le compagnie di navigazione giapponesi Nippon Yusen Kabushiki Kaisha (NYK) e Kawasaki Kisen Kaisha (K Line) sono state rispettivamente multate dalla Corte Superiore dell'Ontario (Canada) per il loro ruolo in una cospirazione internazionale che ha ridotto la concorrenza per la spedizione di veicoli in Canada. Come riferisce la testata online Offshore-Energy, NYK e K Line si sono entrambi dichiarati colpevoli di un conteggio di cospirazione (count of conspiracy) ai sensi del Competition Act. 

Le società hanno ammesso di aver concordato con alcuni fornitori di aumentare le tariffe di nolo base da loro proposte a determinati produttori di veicoli in Giappone per la fornitura di servizi roll-on/roll-off per spedizioni in Canada, in relazione alle negoziazioni contrattuali dell'anno fiscale 2008. A NYK è stato ordinato di pagare 1,5 milioni di dollari, mentre K Line pagherà 460 mila dollari. Inoltre, K Line si è dichiarata colpevole di un conteggio di manipolazione delle offerte (count of bid-rigging) ai sensi della legge sulla concorrenza. 

In particolare, K Line ha ammesso di aver stipulato un accordo di appalto nell'ambito di una gara della General Motors Company per servizi di trasporto roll-on/roll-off, comprese le rotte dalla Corea del Sud al Canada, in merito a contratti che coprono il periodo dal 2011 al 2012. Le società hanno ricevuto clemenza nella condanna per la loro collaborazione con le indagini del Competition Bureau.