|
napoli 2
01 ottobre 2020, Aggiornato alle 18,41
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Nel 2015 ricavi in crescita per Rina

La flotta classificata e certificata è salita a 5.424 unità. Portafoglio ordini pari a 625 navi

Ricavi in crescita per Rina. L'assemblea del Registro Italiano Navale ha approvato il bilancio consolidato 2015, che ha confermato il trend positivo degli ultimi anni: ricavi per 378 milioni di euro (+14%), Ebitda rettificato a 44 milioni (+16%). L'anno scorso si è distinto in misura significativa il settore dell'energia, con una crescita organica del 12% e inorganica dell'11% grazie all'acquisizione dell'americana QIC e dell'italiana Seatech.

Il settore dello shipping è cresciuto invece del 13%. Rina Services, la società del gruppo a cui fanno capo le attività di classificazione navale e certificazione, ha chiuso il 2015 portando la flotta in classe Rina a 5.424 unità e presentando un portafoglio ordini pari a 625 navi.


Confermati anche il primato nella classificazione dei traghetti passeggeri e ro-ro (anche veicoli), carico e la leadership nel settore delle navi da crociera, sia in termini di flotta in esercizio classificata sia nel portafoglio ordini di nuove costruzioni. Ottimi risultati anche nel settore legato ai servizi di sostenibilità, ambiente e cambiamento climatico che hanno registrato un incremento del 91%.