|
adsp napoli 1
13 agosto 2022, Aggiornato alle 15,15
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Navi cisterna, gli ordini mondiali al minimo storico

BIMCO ritiene che proprio la contrazione della flotta potrebbe innescare il rimbalzo tanto atteso


Gli ordini di costruzione delle navi cisterna hanno raggiunto un nuovo minimo e l'associazione armatoriale internazionale BIMCO (Baltic and International Maritime Council) prevede che ciò potrebbe causare in breve tempo un calo della flotta globale di tankers. Tuttavia, proprio la contrazione della flotta potrebbe innescare il rimbalzo tanto atteso, ma spesso ritardato, per il settore.

In una nuova analisi del mercato delle costruzioni navali, Niels Rasmussen, capo analista marittimo di BIMCO, riferisce che gli ordini sia per il petrolio greggio che per le navi cisterna hanno raggiunto un nuovo minimo durante i primi sei mesi del 2022. "A meno che i contratti non aumentino, sembra che potremmo vedere sia la flotta di navi cisterna per greggio che per prodotti ridursi di dimensioni nei prossimi anni", prevede Rasmussen.

In base ai numeri, i dati di BIMCO mostrano che nel 2022 sono state ordinate in totale appena 23 nuove navi cisterna. Ciò equivale a un totale di appena 1,6 milioni di tpl (tonnellaggio portata lorda) rispetto al minimo precedente di 3 milioni di tpl nel 1999. 
 

Tag: tanker