|
Porto di Napoli
16 ottobre 2018, Aggiornato alle 19,30
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Eventi - Infrastrutture

Nautica Italiana, il settore cresce del 14 per cento

L'associazione ha presentato il Market Monitor ed ha firmato un accordo con il gruppo cinese Visun


Analisi di settore e partnership internazionali avviate a Viareggio da Nautica italiana, che durante il Versilia Yachting Rendez-vous ha presentato venerdì 11 maggio presso la Conference Hall "Darsena Europa" il Market Monitor sviluppato in collaborazione con Deloitte. Il valore della produzione della cantieristica nautica italiana delle nuove costruzioni, emerge dallo studio, si attesta nel 2017 su 2,3 miliardi di euro con una crescita pari al 14% a fronte di una crescita della produzione industriale italiana nel suo complesso che nell'anno si è fermata al 3%.

 

Deloitte ha anche analizzato, in seno alla cantieristica italiana, la produzione geografica: il Piemonte è la prima regione con il 26,2%, seguita da Emilia Romagna con 22,1%, Liguria (16,4%) e Toscana (16,3%). La produzione cantieristica per il mercato interno nel 2017 si è attestata sul 14,1% con una crescita del 35,9%, a testimonianza di una ripresa anche del mercato interno. Per il 2017, l'area continentale che ha registrato le maggiori esportazioni è stata l'Europa Occidentale con una percentuale pari al 38,3%, seguita dall'America del Sud e Centrale (22,3%) e dal Nord America (18,1%).

 

La nuova partnership

 

In seguito alla presentazione del Market Monitor, Nautica Italiana e il gruppo cinese Visun hanno espresso, per mezzo di un Protocollo d'Intesa, il reciproco interesse a formare una partnership strategica per promuovere le piccole e medie imprese del settore nautico su un ulteriore palcoscenico di visibilità internazionale, ovvero il prossimo Hainan Rendez-vous, il più grande salone di yacht di lusso in Cina e una delle fiere più rappresentative per le industrie internazionali di marchi di lusso.

  

Stando a quanto pattuito, Visun si impegnerà a fornire il massimo supporto ai Soci di Nautica Italiana che vogliano presentarsi alle prossime edizioni dell'Hainan Rendez-Vous ed espandere la propria attività a livello internazionale. Dal canto suo, Nautica Italiana promuoverà la partecipazione dei suoi membri al celebre salone cinese legandolo così ufficialmente al Versilia Yachting Rendez-vous. Qualora il partenariato incontri la soddisfazione di entrambi gli attori, verrà attivata una seconda parte dell'accordo dedicato allo sviluppo di attività esclusive sviluppate in co-branding.

 


Nella foto, stretta di mano tra il presidente di Nautica Italiana, Lamberto Tacoli (a sinistra), e il vice presidente di Visun, Chen Yuntao