|
napoli 2
11 ottobre 2019, Aggiornato alle 13,49
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Logistica

Nasce il primo impianto Lng in Umbria

Lo ha realizzato Scat, azienda impegnata nella distribuzione e commercializzazione di prodotti petroliferi


Scat, azienda impegnata nella distribuzione e commercializzazione di prodotti petroliferi, ha costruito la prima stazione di rifornimento Lng dell'Umbria a Magione, sul raccordo autostradale 6 Bettolle-Perugia. Presenti alla cerimonia di inaugurazione le autorità locali, la dirigenza di Scat, le realtà coinvolte nella costruzione dell'impianto, numerose aziende di trasporto del territorio, i rappresentanti di Italscania e della Concessionaria locale Toscandia. 

Lng in Italia

"Il trasporto su gomma costituisce ancora oggi un asset fondamentale per l'economia italiana, il che ci fa ben comprendere come il metano liquido dedicato al trasporto pesante rappresenti un'importante rivoluzione grazie alla riduzione dell'impatto ambientale e dell'inquinamento acustico oltre ad un notevole risparmio economico. Scat non voleva e non poteva certo mancare questa sfida ed opportunità tesa alla sostenibilità nel mondo dei trasporti; abbiamo pertanto deciso di investire in un punto strategico in Centro Italia, nonostante non sia la nostra area geografica di appartenenza, in quanto reputiamo che questa location sia un crocevia viabilistico importante che integra ed estende la rete infrastrutturale ad oggi disponibile", ha evidenziato Andrea Salsi, Presidente di Scat Punti Vendita. "Federmetano ci dice che ad oggi gli impianti Lng in funzione sono 25, e altrettanti sono in progettazione. Risulta evidente che la parte di infrastrutture viabilistiche sta crescendo molto rapidamente, forse anche troppo, per le reali esigenze attuali ed è per questo motivo che lo Stato e la politica devono fare la loro parte sia per incentivare una rotazione più veloce del parco veicoli che per risolvere la problematica relativa agli approvvigionamenti".