|
napoli 2
22 gennaio 2021, Aggiornato alle 19,27
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Nasce CS Mare, la voce del cluster marittimo a Bruxelles

Con una ventina di membri all'attivo, tra cui Alis, riunisce soggetti pubblici e privati


Soggetti pubblici e privati si uniscono nel Centro servizi per il mare (CS Mare), con sede a Bruxelles. Un polo di promozione degli interessi marittimi presso le istituzioni europee, frutto di un protocollo d'intesa stipulato tra il 2014 e il 2015 tra imprenditori e funzionari pubblici. «Il protocollo è gratuito e siamo riusciti in questi anni a portare a casa dei progetti strategici dove sono entrate anche le pmi», spiega Evelin Zubin, presidente del CS Mare e a capo della Federazione italiana piccole e medie imprese che raccoglie circa 30mila aziende. CS Mare ha in cantiere progetti per complessivi 100 milioni di euro e l'8 febbraio avvierà un dibattito sul settore marittimo presso il Parlamento europeo.

Attualmente conta una ventina di membri tra associazioni, autorità portuali e università, tra cui anche Alis (Associazione Logistica dell'Intermodalità Sostenibile) presieduta dall'armatore partenopeo Guido Grimaldi. «Vogliamo fare in modo che i nostri soci possano utilizzare al meglio le risorse che vengono annualmente messe in campo dall'Ue, e purtroppo ancora oggi sono sfruttate molto male», ha spiegato all'Ansa il direttore di Alis, Marcello Di Caterina. «Siamo fisicamente lontani dall'Italia. È importante avere una realtà che ci fa quasi da front office con le imprese ma che funziona anche in senso inverso», commenta l'europarlamentare del PD Isabella De Monte. «L'Ue sta ridisegnando le politiche del trasporto marittimo. Quindi una delle cose che oggi è importante fare è portare avanti l'attività che sta facendo il Centro, cioè aiutare a essere vicini alle istituzioni europee e decodificare quelle che sono le linee guida che poi verranno applicate in Italia», conclude Andrea Causin (Area popolare), capogruppo in commissione Trasporti alla Camera.