|
napoli 2
23 giugno 2021, Aggiornato alle 19,08
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Msc Seaside fa scalo per la prima volta a Taranto

Si è svolta la tradizionale cerimonia di «Maiden Call» con le principali autorità e istituzioni cittadine


MSC Seaside, ammiraglia di MSC Crociere, ha fatto scalo per la prima volta a Taranto, dove tornerà tutti i mercoledì per l'intera stagione estiva riportando così l'antica Taras tra le ambite mete del crocierismo internazionale, con importanti ricadute turistiche ed economiche per l'intero territorio. L'inserimento di Taranto tra le destinazioni di MSC Crociere rappresenta un'importante novità per la valorizzazione della città e dei luoghi circostanti, grazie anche alla ricca offerta di escursioni a terra, organizzate in modalità «protetta» e nel rispetto del rigoroso «Protocollo di salute e sicurezza» di MSC Crociere, che permetteranno ai crocieristi di scoprirne i luoghi più suggestivi.

Per celebrare il primo attracco di MSC Seaside, la nave più grande e moderna mai costruita in Italia, varata a fine 2017, è stata organizzata a bordo della nave la tradizionale cerimonia del «Maiden Call» alla presenza del top management di MSC Crociere, rappresentato dal country manager Leonardo Massa, e delle principali autorità e istituzioni cittadine, tra cui il prefetto Demetrio Martino, il Sindaco Rinaldo Melucci, il presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio, Sergio Prete, il capitano di vascello Mario Berardocco, capo di stato maggiore del Comando Marittimo Sud, il comandante della Guardia Costiera, capitano di vascello Diego Tomat, e il colonnello Luca Steffensen, comandante provinciale dell'Arma dei Carabinieri. Hanno partecipato alla cerimonia, scambiando il crest con il comandante della nave, anche il vice questore Cosima Bernardi, dirigente della Polizia di Frontiera, Angela Longo, responsabile dell'Ufficio di Sanità Marittima, Antonio di Monte, amministratore delegato di Taranto Cruise Port, il comandante Giovanni Cervellera, in rappresentanza dei rimorchiatori, il comandante Giovanni Puglisi, presidente deli Ormeggiatori e Giuseppe Melucci, presidente di Federagenti.

Massa ha dichiarato: «Siamo particolarmente felici di aver inserito Taranto fra le nuove e importanti mete delle nostre crociere. Questo risultato è stato reso possibile dall'eccellente collaborazione intercorsa con le autorità e le istituzioni locali, che ringrazio sentitamente per l'impegno profuso e la disponibilità manifestata. Taranto e la Puglia offrono un'ampia e diversificata scelta di escursioni che permetteranno ai nostri ospiti di scoprire le bellezze di questo meraviglioso territorio. L'offerta è adatta infatti ad ogni tipo di viaggiatore, prevedendo le visite a siti storici ed archeologici, a importanti musei, senza trascurare panorami mozzafiato e la possibilità di gustare i sapori della gastronomia locale. Per la prima volta in Europa, inoltre, prevediamo per i nostri ospiti la possibilità di trascorrere una giornata di relax in una spiaggia meravigliosa ad essi riservata".

I numeri di MSC Seaside
•  stazza lorda 153.516 tsl
•  lunghezza: 323 metri
•  larghezza: 41 metri
•  altezza: 72 metri
•  pescaggio: 8,55 metri
•  velocità di crociera: 21 nodi
•  equipaggio: 1.413 persone
•  passeggeri: 5.331 persone
•  cabine: 2.066