|
Porto di Napoli
19 dicembre 2018, Aggiornato alle 12,49
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Armatori

Msc Crociere pianta i primi alberi sulla sua isola esclusiva

Parte la fase finale dei lavori nel sito caraibico che sarà pronto nel 2019


A un anno dall'inaugurazione ufficiale di Ocean Cay MSC Marine Reserve, prevista nel novembre 2019, MSC Crociere ha dato inizio alla fase finale dei lavori nell'isola caraibica, piantando i primi alberi sull'esclusivo atollo delle Bahamas ed entrando così nel vivo del progetto che vedrà la trasformazione di un vecchio sito industriale, votato all'estrazione della sabbia, in una rigogliosa riserva marina privata destinata ad accogliere unicamente gli ospiti MSC Crociere. A Ocean Cay approderanno quattro navi, facendo scalo sull'isola in giorni diversi.

Il progetto prevede la semina di oltre 75 mila piante e arbusti autoctoni, appartenenti a più di 60 specie di alberi, piante, fiori e arbusti caraibici, con l'obiettivo di creare un ambiente tropicale naturale e lussureggiante. Inizieranno presto anche i lavori per costruire oltre 100 strutture ecocompatibili, tra cui bar, ristoranti e alloggi per il personale che vivrà sull'isola.
 
A breve partirà, inoltre, la costruzione del faro, destinato a diventare un riferimento iconico del luogo e punto nevralgico dell'intrattenimento serale. Tra le caratteristiche principali del progetto vi è la realizzazione di un molo che permetterà alle navi di attraccare direttamente sull'isola, consentendo così agli ospiti di salire e scendere dalla nave per l'intera giornata e nel corso della sera.