|
napoli 2
10 agosto 2020, Aggiornato alle 19,36
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Mit, al via il Ferrobonus

Emanato il decreto per gli incentivi nel periodo 2020- 2021 per le imprese ferroviarie e gli operatori logistici


La Direzione Generale per il Trasporto Stradale e per l'Intermodalità del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha emanato nei giorni scorsi il decreto inerente l'avvio della misura Ferrobonus per il biennio 2020-2021.

IL DECRETO

Le imprese ferroviarie e gli operatori logistici e gli operatori logistici già ammessi al precedente periodo di rendicontazione della misura che desiderano avere accesso agli incentivi anche nel periodo 2020- 2021 dovranno inviare le proprie domande al Mit entro 45 giorni dalla pubblicazione del decreto sulla GURI.

La legge di bilancio 2020, approvata a dicembre 2019, ha prorogato gli incentivi - già inclusi nella legge di stabilità nel triennio 2016-2018 -  per lo shift modale strada-mare ("Marebonus") e strada-ferro, ("Ferrobonus"). Per quest'ultimo sono 14 milioni per il 2020 e 25 milioni per il 2021, mentre per il combinato strada-mare sono stanziati 25 milioni nel 2021 per il marebonus.

La finalità del ferrobonus è lo spostamento del traffico delle merci dalla rete stradale a quella ferroviaria incentivando l'uso del trasporto intermodale e del trasporto trasbordato da e verso nodi logistici ed interporti italiani attraverso un incentivo rivolto alle imprese committenti di servizi ferroviari ed agli operatori multimodali ferroviari. Il bonus è per le imprese utenti di servizi di trasporto ferroviario intermodale e/o trasbordato e operatori del trasporto combinato (MTO) che commissionano alle imprese ferroviarie treni completi e che si impegnino a mantenere dei volumi di traffico in termini di treni/chilometro e ad incrementarli nel corso del periodo di incentivazione.

Tag: ferrovie