|
napoli 2
22 settembre 2021, Aggiornato alle 21,09
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Mercato auto, nel 2020 crollano spesa e gettito fiscale. Pubblicato l'Annuario Aci

Il lockdown di marzo-aprile dell'anno scorso ha provocato un effetto Domino su tutto il comparto


Che il 2020 sarebbe stato, a conti fatti, un anno nerissimo per le immatricolazioni delle auto (-28%), se lo aspettavano tutti per le ovvie conseguenze della pandemia e del lockdown di marzo-aprile. Ma quello a cui pochi hanno pensato – e che invece ha messo in luce l'ultimo Annuario Statistico ACI, dedicato appunto al mercato dei veicoli dell'anno scorso – è stato "l'effetto domino" che ha provocato il crollo anche di tutte le spese legate al mondo dell'auto e del gettito fiscale.

Le spese per l'auto
Nel 2020, gli italiani hanno speso per l'auto il 20% in meno rispetto al 2019. Nel dettaglio: acquisto e ammortamento (-23,3%), carburante (-25,6%), manutenzione/riparazione (-17,3%).

Il gettito fiscale
È crollato anche il gettito fiscale generato dal comparto, che si è attestato poco al di sotto dei 52,8 miliardi di euro: meno 19,1% rispetto al 2019, quando aveva raggiunto quota 65,2 miliardi. Come sempre, l'entrata più significativa è stata quella relativa alla vendita dei carburanti (28,5 miliardi), seguita da IVA per l'acquisto dei veicoli (6,8 miliardi) einfine dalla tassa automobilistica (5,5 miliardi).
 

Tag: automotive