|
napoli 2
06 luglio 2020, Aggiornato alle 07,05
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Politiche marittime

Mediterranea torna a solcare il Mare Nostrum

Di nuovo in mare la barca a vela della spedizione scientifica e culturale guidata dallo scrittore e navigatore Simone Perotti


Dopo la pausa invernale, Mediterranea è di nuovo in mare. La barca a vela impegnata nel periplo del Mare Nostrum, domenica scorsa ha lasciato il porto di Agios Nikolaos in Creta e si è messa sulla rotta per l'isola di Samos, nel Dodecaneso. Circa 123 miglia percorse in 20 ore filate di navigazione, tanto per cominciare. Ora si trova nel porto di Kalymnos, in attesa di una meteo più favorevole per raggiungere Samos.

"Mediterranea veloce, precisa nell'onda, impossibile da far scarrocciare per le sue linee marine – commenta lo scrittore e navigatore Simone Perotti –. Puledra nautica ha cavalcato una dopo l'altra le sue onde al mascone, con rispetto senza mai paura. Stelle cadenti, navi illuminate a festa, buio fin quasi alle 5, quando è sorta la luna. Isole mitologiche, disabitate, nere, antri degli Dei da sfilare rispettosamente".

La spedizione scientifica e culturale di Mediterranea, priva di un main-sponsor, si realizza attraverso l'autofinanziamento dei partecipanti che si danno il cambio a bordo e a terra come team-appoggio. Per saperne di più: info@progettomediterranea.com