|
napoli 2
17 gennaio 2022, Aggiornato alle 18,09
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Malta Freeport saturo, undici navi dirottate a Taranto

Alla fine dell'anno ne sono approdate quattro, inclusi in tre servizi. Altre sette arriveranno nei prossimi dieci giorni

(seatrafficmanagement.info/Flickr)

Nell'ultima settimana il Malta Freeport è congestionato, ci sono troppe navi, e così una parte di queste sono state dirottate a Taranto per alleggerire il terminal isolano.

Ad oggi sono quattro le portacontainer approdate negli ultimi giorni dell'anno scorso al San Cataldo Container Terminal, gestito dalla turca Yilport: Mona Lisa, Navios Spring, Cma Cgm America e Cma Cgm Alcazar, unità tra i 3 mila e i 5 mila TEU di capacità. Sono impiegate in tre servizi, il SSLMed Black Sea Marmara Morocco Service, il SSLMed NC Levante Express e il SSLMed Femex 1.

Un dirottamento di cui ne beneficerà inaspettatamente il terminal container di Taranto, da circa due anni di nuovo operativo dopo quasi cinque anni di inattività. Tra il 4 e il 14 gennaio sono attese a Taranto altre sette navi che avrebbero dovuto attraccare al Malta Freeport: Contship Sun, Contship Gin, Northern General, Elbspirit, Jaguar, Charlotta e Yigitcan A.

-
credito immagine in alto