|
adsp napoli 1
16 maggio 2022, Aggiornato alle 16,47
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Livorno, una Pharma Valley nell'Interporto Toscano Amerigo Vespucci

Il progetto prevede una piattaforma "multi player e multi provider" che sorgerà in un'area di 120 mila metri quadri


L'ambizioso progetto di una Pharma Valley, un nuovo polo della logistica dedicato alla farmaceutica e al benessere, è stato presentato nell'Interporto Toscano Amerigo Vespucci, in provincia di Livorno. Si tratterà di una piattaforma "multi player e multi provider" che sorgerà all'interno dell'Interporto Vespucci, in un'area di 120 mila metri quadri e di cui 60 mila di aree edificabili, suddivisi in due lotti di 30 mila metri quadri ciascuno. Un progetto pubblico-privato nato su stimolo della Regione Toscana e in grado di generare sul territorio dalle 80 mila alle 120 mila nuove posizioni lavorative, specialistiche e ad alta professionalità.

Per le diverse funzioni, sono stati individuati quattro soggetti: BCube per la gestione della logistica industriale, Maersk per la distribuzione via mare, DHL/Lufthansa per la distribuzione aerea e via gomma e Palladio-Pharma Partners per i servizi di officina farmaceutica. 

L'investimento, dall'acquisto della proprietà alla costruzione e successivo allestimento dell'immobile, vale attorno ai 70 milioni di euro e sarà sostenuto in modo congiunto da BCube e dal fondo P3 Logistics Parks. Nella nuova infrastruttura, che sorgerà all'interno del polo di Guasticce, verranno stoccati, lavorati, assemblati (kitting), impacchettati (packaging) e distribuiti migliaia di prodotti farmaceutici. La facility verrà realizzata in circa due anni. 
 

Tag: interporti