|
adsp napoli 1
04 ottobre 2022, Aggiornato alle 12,32
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

L'inverno di Msc Crociere è un'alta stagione

21 navi schierate nel 2022 e 2023, con due nuove consegne entro la fine dell'anno. Partenze da tutti i continenti per un totale di 190 porti di approdo


21 navi schierate, 190 porti di approdo in 85 Paesi. È l'offerta invernale 2022-2023 presentata oggi da Msc Crociere, con itinerari non solo nei Paesi più caldi del periodo, come Medio Oriente, Caraibi Sud America e Sud Africa ma anche Mediterraneo e Nord Europa. Un'offerta particolare per l'armatore di Ginevra che manifesta il profondo cambiamento in corso per questo mercato, che mai aveva schierato un numero di navi così alto durante la bassa stagione, paragonabile all'alta stagione.

Entro la fine dell'anno l'armatore prenderà in consegna due nuove navi, da schierare nell'inverno 2023. Tra queste c'è Msc World Europa, la prima unità della compagnia alimentata a gas naturale liquefatto. Farà base a Doha, in Qatar, durante la Coppa del Mondo FIFA 2022, e in seguito offrirà crociere con scali a Dubai, Abu Dhabi, Sir Bani Yas (Emirati Arabi Uniti), Doha e Dammam (Arabia Saudita), iniziando con una minicrociera il 20 dicembre prossimo, prima di riprendere un programma regolare con crociere di sette notti. L'altra unità, sempre in consegna a fine anno, è Msc Seascape, seconda unità della classe Seaside EVO, che sarà posizionata ai Caraibi con due diversi itinerari di sette notti in partenza da Miami dall'11 dicembre. 

Leonardo Massa, managing director di Msc Crociere spiega che l'offerta invernale è particolarmente ricca rispetto al passato, «crociere brevi e più lunghe in cinque continenti tutti da esplorare, con ben due World Cruise nel 2023».

Per maggiori informazioni sulle navi e gli itinerari, si rimanda alla pagina di Msc Crociere.