|
adsp napoli 1
03 ottobre 2022, Aggiornato alle 12,17
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Flotta Msc Crociere a pieno regime quest'estate

Dopo due anni, la compagnia torna a impegnare 19 navi in 110 itinerari tra Mediterraneo, Caraibi, Nord Europa ed Emirati. In Italia 15 porti di imbarco

La riserva marina di Msc Crociere alle Bahamas, Ocean Cay (Just a Brazilian man/Flickr)

Msc Crociere ha presentato oggi a Napoli l'offerta completa per la stagione estiva di quest'anno, che vedrà, dopo due anni, impegnate tutte le 19 navi della flotta in 110 itinerari differenti per 450 crociere da due a 21 notti. 

Si tratta di una stagione significativa, impegnativa, la prima in cui tutte le navi della flotta viaggieranno contingentate con i protocolli di salute e sicurezza messi a punto per la prima volta ad agosto 2020. Ad oggi sono un milione le persone salite a bordo delle navi della compagnia negli ultimi quasi due anni, dalla ripresa post-pandemia. 

In Italia ci saranno quindici porti di imbarco in nove regioni: Genova, La Spezia, Olbia, Civitavecchia, Napoli, Siracusa, Palermo, Messina, Taranto, Brindisi, Bari, Ancona, Venezia/Marghera, Monfalcone e Trieste. 

Nel Mediterraneo Msc Crociere sarà presente con undici navi, sei sul lato Occidentale e cinque su quello Orientale. In Nord Europa saranno cinque in 40 itinerari diversi e crociere da tre a 21 notti. Nei Caraibi saranno due con crociere brevi di tre e quattro notti e crociere più classice settimanali, con partenza da Port Canaveral, in Florida e tappa, tra le altre, alla riserva-isola di Msc Crociere, la Ocean Cay Marine Reserve.

«Con 13 navi già rientrate in servizio e pronte a ripartire, Msc Crociere è la compagnia con il più elevato numero di unità che hanno ripreso ad offrire crociere.», sottolinea Leonardo Massa, managing director di Msc Crociere. «Di conseguenza, saremo in grado di offrire un numero più vasto di itinerari in tutti i mercati in cui operiamo, iniziando dal Mediterraneo che per tutta l'estate vedrà ben undici navi solcare i suoi mari alle quali nel finale della stagione se ne aggiungeranno altre quattro. L'Italia sarà quindi protagonista, grazie a 15 porti di imbarco in 9 regioni differenti, offrendo la possibilità a ogni ospite di scegliere l'itinerario più vicino a casa».

La novità più importante riguarda la presenza di Msc Bellissima negli Emirati Arabi, dal 3 aprile al 25 giugno, inserita per soddifsre la domanda di crocieristi italiani. Si affianca ad Msc Virtuosa, operativa solo nelle crociere invernali.

Come già previsto dal protocollo di salute e sicurezza, tutti gli ospiti sono coperti da un'assicurazione obbligatoria COVID-19, che interviene nel caso di eventi come un tampone con esito positivo o un contatto stretto prima dell'imbarco o in qualsiasi momento durante la vacanza. Qualsiasi spesa sanitaria e organizzativa per l'eventuale permanenza in strutture preposte e per il rientro a casa – così come anche l'eventuale parte di vacanza persa – saranno coperte dall'assicurazione.


Tutti gli itinerari dell'estate 2022


Mediterraneo Occidentale
MSC Meraviglia offrirà per tutta l'estate crociere in partenza da a scelta da Genova, La Spezia o Civitavecchia, con tappe a Palma di Maiorca, Barcellona e Cannes.
MSC Opera farà base a Genova e visiterà Palermo, altre destinazioni includono scali a Marsiglia (Francia), Barcellona (Spagna), e i nuovi porti d'imbarco di La Goulette (Tunisia) e Napoli (Italia).
MSC Splendida offrirà crociere da Genova (Italia) a Marsiglia (Francia), una delle destinazioni più ambite della Sicilia, Siracusa, Taranto e le sue spiagge mozzafiato, oltre a tornare a Civitavecchia (Italia).
MSC Seaview offrirà ancora la parte migliore del Mediterraneo occidentale, da Genova, visiterà i porti storici di Napoli e Messina, La Valletta (Malta), Barcellona e Marsiglia.
MSC Seaside: in partenza da Genova, offrirà itinerari a Civitavecchia e, Palermo e Ibiza e Valencia (Spagna)e Marsiglia (Francia).
MSC Orchestra: avrà il suo homeport a Genova e farà scalo a Olbia, Marsiglia/Provenza (Francia), Malaga, Cadice/Siviglia, Alicante/Costa Blanca e Mahon/Menorca (Spagna), Lisbona (Portogallo). 
A queste navi, nel finale della stagione estiva si aggiungeranno nel Mediterraneo occidentale anche MSC Grandiosa, MSC Magnifica, MSC Poesia e MSC Preziosa che si sposteranno dal Nord Europa per offrire itinerari inediti tra minicrociere, crociere settimanali e di 10 o 11 notti. 

Mediterraneo Orientale
Con Trieste (Italia) come homeport, MSC Fantasia offrirà scali ad Ancona (Italia), Kotor (Montenegro), Bari (Italia), Corfù (Grecia) e la pittoresca città di Dubrovnik (Croazia), oltre a Kotor (Montenegro) e Spalato (Croazia).
MSC Musica partirà da Monfalcone (Italia), Bari (Italia), i luoghi perfetti per il tramonto di Santorini e Heraklion (Grecia).
MSC Sinfonia e MSC Armonia faranno entrambe homeport dal cuore del Mediterraneo, il porto italiano di Marghera per Venezia. Altri porti interessanti sull'itinerario di MSC Sinfonia includono Kotor (Montenegro), le famose isole greche di Mykonos e Santorini (Grecia) e Bari (Italia), mentre MSC Armonia, tra gli altri, farà scalo a Brindisi.
Una varietà di destinazioni spettacolari attenderà invece gli ospiti a bordo di MSC Lirica in partenza dal Pireo (Grecia), con scali a Kusadasi (Turchia), Haifa (Israele), le isole di Limassol (Cipro), più Rodi e Santorini (Grecia). La nave, con l'avvicinarsi della stagione autunnale, sarà infine impegnata per crociere di 11 notti in partenza da a Genova, Civitavecchia o Messina, alla volta di Rodi (Grecia), Limassol (Cipro), Haifa (Israele) ed Heraklion (Creta).

Nord Europa
MSC Virtuosa offrirà itinerari da Southampton (Regno Unito) da 7 a 14 notti verso i fiordi norvegesi, San Pietroburgo (Russia) via Norvegia, Svezia e Danimarca e una crociera di 14 notti alle Isole Canarie (Spagna) più alcune crociere più brevi di 3-4 notti.
MSC Grandiosa, con imbarco a Kiel (Germania), offrirà itinerari di sette notti con una combinazione di itinerari che comprende le capitali baltiche Copenaghen (Danimarca), Helsinki (Finlandia), San Pietroburgo (Russia), Tallinn (Estonia), o i fiordi con tappe a Flaam, Hellesylt/Geiranger e Alesund (Norvegia).
MSC Preziosa, con imbarchi a Kiel (Germania), offrirà crociere tra le sette e le 11 notti, con due itinerari alternativi ai fiordi norvegesi o a San Pietroburgo (Russia) via Tallinn (Estonia), Helsinki (Finlandia) e Stoccolma (Svezia). La nave, con imbarco da Amburgo, offrirà un ulteriore itinerario che comprende tappe a Rotterdam (Paesi Bassi), Zeebrugge (Belgio), Le Havre (Francia) e Southampton (Regno Unito).
MSC Poesia, imbarcandosi a Warnemunde/Berlino (Germania), offrirà itinerari tra sette e 21 notti, tra cui 11 notti di navigazione visitando nove paesi (un pernottamento in Russia, Germania, Polonia, Lituania, Lettonia, Finlandia, Estonia, Svezia, Danimarca), e crociere più lunghe a San Pietroburgo (Russia) via Tallinn (Estonia), Stoccolma (Svezia) e Copenaghen (Danimarca).
MSC Magnifica, imbarcandosi ad Amburgo (Germania), offrirà itinerari tra le dieci e le 14 notti in Norvegia o Islanda. La crociera in Norvegia include scali ad Alesund, Honningsvag/Capo Nord, Tromso, Trondheim, Hellesylt/Geiranger, Bergen e Kristiansand, mentre le crociere in Islanda includono chiamate a Reykjavik (pernottamento), Isafjordur e Akureyri) e Isole Orcadi e Invergordon (Scozia, Regno Unito).

Caraibi
MSC Seashore, con imbarco a Miami (USA) offrirà itinerari alternati di sette notti ai Caraibi occidentali e orientali verso destinazioni come Puerto Plata (Repubblica Dominicana), Ocho Rios (Giamaica), George Town (Isole Cayman), Cozumel (Messico) con ogni crociera con scalo a Ocean Cay MSC Marine Reserve, isola privata di MSC Crociere alle Bahamas.
MSC Divina, che imbarca a Port Canaveral/Orlando (USA), offrirà crociere da tre a sette notti nei Caraibi con destinazioni tra cui Costa Maya e Cozumel (Messico), Nassau (Bahamas) con ogni crociera con scalo a Ocean Cay MSC Marine Reserve.

Emirati Arabi e Qatar
MSC Bellissima, offrirà itinerari di sette notti nel Golfo, con possibilità di imbarco da Dubai o Abu Dhabi e tappe anche a Sir Bani Yas, isola aperta esclusivamente ai crocieristi della nave nel giorno dello scalo, e a Doha, la capitale del Qatar che ha vissuto un boom immobiliare simile alle due città degli Emirati Arabi. 

-
credito immagine in alto