|
napoli
22 febbraio 2019, Aggiornato alle 16,38
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat
Infrastrutture

Le Maire, "Stx France sarà nazionalizzata"

Parigi esercita il diritto di prelazione. La settimana prossima il ministro dell'Economia Le Maire volerà a Roma ad incontrare Padoan e Calenda per ridefinire gli accordi con Fincantieri


«Vi annuncio che abbiamo preso la decisione di esercitare il diritto di prelazione su Stx». Così il ministro francese dell'Economia, Bruno Le Maire, mette la parola fine al caso Fincantieri-Stx France. Lo fa in conferenza stampa, all'Hôtel des ministres di Parigi, confermando le indiscrezioni di Le Monde. Da ridiscutere gli accordi di aprile scorso, quelli con i quali il gruppo cantieristico italiano acquisiva il 48 per cento delle quote dello stabilimento di Saint-Nazaire. Con il nuovo governo guidato da Emmanuele Macron il polo Stx verrà quindi nazionalizzato, con lo Stato francese che eserciterà il diritto di acquisire la maggioranza delle quote, opzione in scadenza il 29 luglio. «Il nostro obiettivo – spiega Le Maire – è difendere gli interessi strategici della Francia».

Presa la decisione, ora c'è da rinegoziare gli accordi con Fincantieri. La decisione è infatti «temporanea», utile al governo francese per guadagnare tempo e «negoziare le migliori condizioni possibili la partecipazione di Fincantieri ai cantieri navali di Saint-Nazaire per costruire un progetto europeo solido e ambizioso». Martedì il ministro francese volerà a Roma per incontrare l'omologo italiano Pier Carlo Padoan e il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda.