|
napoli 2
08 marzo 2021, Aggiornato alle 19,40
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture - Logistica

L'Asia centrale si collegherà al Mar Arabico con la nuova ferrovia trans-afgana

La linea passeggeri e merci attraverserà Afghanistan, Pakistan e Uzbekistan


I governi di Afghanistan, Pakistan e Uzbekistan hanno siglato un piano strategico per realizzare a una nuova ferrovia trans-afghana di 573 chilometri che collegherà l'Asia centrale con gli scali sul Mar Arabico. L'intesa, scrive Railjurnal, prevede che le tre parti diano il via a uno studio per individuare il percorso più favorevole, con un'analisi preliminare sulla fattibilità del progetto.

 Il nuovo corridoio ferroviario offrirà sia servizi passeggeri sia trasporto merci e punta a migliorare l'economia e la connettività della regione, in particolare per l'Afghanistan e l'Uzbekistan che attualmente sono quasi privi di collegamenti con le rotte marittime.

La linea partirà da Mazar-i Sharif, quarta città afghana nel nord del Paese, passando per Kabul fino a Peshawar, in Pakistan, e si collegherà con l'attuale linea transfrontaliera da Termez nell'Uzbekistan a Mazar-i Sharif, inaugurata nel gennaio 2012, che offre un collegamento ferroviario diretto tra il Pakistan e la capitale uzbeka di Tashkent. 
 

Tag: ferrovie