|
napoli 2
21 novembre 2019, Aggiornato alle 13,59
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Eventi

L'ambasciatore d'Israele in visita nei porti di Napoli e Salerno

Un bilaterale che segue la visita in Medio Oriente di giugno scorso dei porti campani. Obiettivo: rafforzare i commerci

Ofer Sachs

Si consolidano i rapporti tra l'autorità di sistema portuale del Tirreno centrale e Israele. Ofer Sachs, ambasciatore d'Israele in Italia, insieme con due delegati - Yigal Maor e Shlomo Brieman -, è arrivato mercoledì al porto di Napoli per incontrare il presidente dei porti della Campania, Pietro Spirito, e il segretario generale, Francesco Messineo. Prima, ha visitato la Capitaneria di Porto di Napoli, ricevuto dal contrammiraglio Pietro Giuseppe Vella, direttore marittimo della Campania e comandante dello scalo capoluogo. 

Il vertice con la dirigenza dell'authority portuale ha avuto lo scopo di gettare le basi per una più stretta collaborazione tra il sistema portuale campano e il governo israeliano, seguendo lo spirito della missione in Israele dello scorso giugno dei porti campani e pugliesi. All'ambasciatore sono stati presentati i porti di Napoli, Salerno e Castellammare di Stabia, con le rispettive peculiarità, evidenziando la crescita degli ultimi dati dei traffici marittimi e accennando ai progetti avviati e quelli futuri, tra cui i lavori di dragaggio. «Si è ragionato con le autorità israeliane su possibili intensificazioni di rapporti, che si basano innanzitutto su una maggiore cooperazione nell'ambito della ricerca connessa all'economia marittima soprattutto dal punto di vista dello sviluppo tecnologico», ha detto Spirito. Sulla sinergia tra le due realtà portuali si è soffermato anche l'intervento dell'ambasciatore che ha ribadito l'importanza della missione per rafforzare i legami commerciali e diplomatici. 

Finito l'incontro, Sachs e i delegati sono stati accompagnati in una visita guidata nello scalo partenopeo, partita dal terminal Conateco. Nel pomeriggio la delegazione israeliana ha concluso la missione con un tour del porto di Salerno.