|
napoli 2
14 novembre 2019, Aggiornato alle 17,31
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2

La XII edizione del Regional Seapower Symposium

Dal 1996, ogni due anni, Venezia ospita nell'antico Arsenale il simposio delle Marine del Mediterraneo e del Mar Nero, con l'obiettivo di incentivare la cooperazione sul piano marittimo

L'ammiraglio Cavo Dragone

di Andrea Grelloni*

Nelle giornate dal 15 al 18 ottobre, presso la sala Squadratori dell'Arsenale di Venezia, si è svolta la XII edizione dello storico "Simposio delle Marine del Mediterraneo e del Mar Nero", che nel tempo ha acquisito la denominazione di Regional Seapower Symposium.

A questa edizione, intitolata Shaping our Navies for the Blue Century ("Modellare le nostre marine per il secolo blu") hanno preso parte i delegati di 56 Marine militari, provenienti non soltanto dal contesto regionale ma da ogni parte del mondo. Degna di nota è stata la partecipazione allo stesso tavolo delle Marine di Stati Uniti, Russia e Cina, gli attori maggiormente influenti nelle dinamiche internazionali attuali, che nella città lagunare hanno avuto modo di discutere reciprocamente in un clima di distesa cordialità.

I lavori sono stati suddivisi in tre distinte sessioni, ognuna delle quali dedicata ad uno specifico tema: la prima sessione ha avuto come oggetto di dibattito il diritto marittimo, il cui caposaldo giuridico è rappresentato dalla Convenzione delle Nazioni Unite di Montego Bay; la seconda sessione è stata incentrata sugli aspetti tecnologici, determinanti nello sviluppo di unità navali all'avanguardia, in grado di saper fronteggiare le minacce di nuova tipologia e di assolvere ulteriori compiti di supporto alla collettività pubblica; mentre nella terza sessione si è discusso della capacità delle Marine di assicurare la sicurezza e il benessere delle società.

Lo scenario offerto dalla Serenissima è stato reso ancor più suggestivo dalla presenza della nave scuola Amerigo Vespucci, ormeggiata in laguna e teatro dell'incontro interministeriale tra i rappresentanti politici dei paesi che fanno parte di Adrion, programma interregionale europeo per la protezione del patrimonio culturare dei paesi Ue che si affacciano sull'Adriatico e sullo Ionio.

La prossima edizione del Simposio di Venezia si terrà nel 2021 e, come annunciato dal Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio Cavo Dragone, assumerà una dimensione trans-regionale con l'evento che prenderà il nome di  "Trans-regional Venice Seapower Symposium".

-
* Analista specializzato nel settore Difesa ed esperto di relazioni internazionali e geostrategia marittima.