|
adsp napoli 1
19 luglio 2024, Aggiornato alle 14,22
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Infrastrutture

La Vard di Fincantieri firma commessa posacavi

Una nave da 60 tonnellate di traino. Sarà costruita interamente nei centri produttrici norvegesi e consegnata l'anno prossimo

(§kees torn/Flickr)

Fincantieri, attraverso la sua controllata Vard, ha firmato con una compagnia armatrice internazionale un contratto per la progettazione e la costruzione di una nuova nave posacavi, con consegna prevista nel 2024.

L'unità sarà realizzata interamente dal network produttivo del gruppo Vard, compresi i sistemi principali e gli equipaggiamenti. Avrà una lunghezza di circa 95 metri, 60 cabine singole, con una forza di traino di 60 tonnellate e un totale di 3,700 tonnellate di attrezzature per l'installazione dei cavi. Potrà raggiungere 14 nodi di velocità e si distinguerà per le soluzioni installate a bordo, tra cui il sistema di posizionamento e tenuta al mare DP2 (uno standard avanzato dell'International Maritime Organization). 

Pierroberto Folgiero, amministratore delegato di Fincantieri, spiega che questa commessa «è un'altra evidenza incoraggiante della solidità strategica del nuovo piano industriale. Infatti, giunge a pochi giorni soltanto dall'annuncio di un ordine da un altro primario cliente per quattro unità che opereranno nei parchi eolici, a conferma di quanto l'intero comparto offshore stia vivendo un momento di grande fermento e della capacità di Fincantieri di capitalizzare queste opportunità grazie alle proprie competenze distintive. Siamo convinti che il settore rappresenti un fronte di crescita molto promettente, poiché convoglia macro-trend globali quali la digitalizzazione, la transizione energetica e il primato tecnologico, che il Gruppo ha identificato come caposaldi per guardare al futuro in modo programmatico».

-
credito immagine in alto

Tag: fincantieri - vard