|
napoli 2
28 luglio 2021, Aggiornato alle 16,09
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture - Logistica

La Spezia, nuove regole per l'accesso dei camion in porto

Previsto un massimo di due ore per l'attesa dei mezzi pesanti nell'area del pre-varco doganale degli Stagnoni


Adottate nuove regole per l'accesso dei camion nel porto della Spezia, con l'obiettivo di ridurre le attese dei veicoli industriali diretti al terminal container. Il presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, Mario Sommariva, ha firmato venerdì l'ordinanza che stabilisce un massimo di due ore per l'attesa dei mezzi pesanti nell'area del pre-varco doganale degli Stagnoni. Previste sanzioni per gli operatori inadempienti, con la sospensione del badge d'accesso in caso di più multe, o la rimozione coatta dei mezzi.

Se l'area di sosta degli Stagnoni sarà piena, l'Autorità permetterà la sosta dei veicoli industriali nel Truck Village e sul tratto stradale che lo collega ai terminal. Inoltre, se avverranno incolonnamenti di camion tra il porto e il terminal interno di Santo Stefano Magra i terminalisti dovranno permettere l'ingresso nel terminal ai veicoli in eccesso. La fase sperimentale nell'applicazione delle misure terminerà a febbraio 2022, con un affinamento delle diverse procedure e la verifica dei livelli di servizio. Dopodiché gli standard definiti con una nuova ordinanza diventeranno oggetto di controlli annuali o periodici.