|
napoli
20 marzo 2019, Aggiornato alle 23,09
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat
Infrastrutture

La Spezia, Fincantieri taglia la lamiera del primo pattugliatore qatariota

Una offshore patrol vessel da 63 metri, in costruzione nello stabilimento di La Spezia


Taglio della lamiera per la prima unità della Marina del Qatar realizzata da Fincantieri, una offshore patrol vessel in costruzione nello stabilimento di Muggiano, a La Spezia. La commessa fa parte di un grosso contratto da 4 miliardi di euro firmato a giugno 2016 tra il gruppo italiano e il governo emirato che prevede la costruzione di sette navi di superficie: quattro corvette, una nave anfibia (landing platform dock) e due pattugliatori (offshore patrol vessel). A questo si aggiungono i servizi di supporto post-consegna che prolungheranno la collaborazione tra le parti di almeno dieci anni. Tutte le navi verranno interamente costruite nei cantieri italiani del gruppo.

Il pattugliatore 'tagliato' mercoledì è stato progettato sulla base dei criteri certificatori del Rina sulle navi militari. Sarà un'unità flessibile con molteplici capacità, dal pattugliamento al ruolo di nave combattente. Avrà una lunghezza di circa 63 metri, una larghezza di 9,2, una velocità massima di 30 nodi e potrà ospitare a bordo 38 persone di equipaggio. L'impianto di propulsione prevede quattro eliche a passo variabile, due a dritta e due a sinistra, ciascuna in linea con un motore diesel di propulsione. Inoltre l'unità potrà impiegare un rigid hull inflatable boat, imbarcato tramite una gru poppiera.