|
napoli 2
25 settembre 2020, Aggiornato alle 17,23
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

La flotta ACL (Grimaldi) batte ora bandiera maltese

La compagnia lascia il registro navale britannico a causa della Brexit e dei mancati accordi fiscali con la Ue


È avvenuto l'atteso cambio di bandiera delle cinque navi con-ro che costituiscono la flotta di Atlantic Container Line (ACL), controllata del gruppo Grimaldi. La "hard Brexit" perseguita dal governo di Londra costringe infatti ACL ad abbandonare il vessillo britannico per assumere quello di Malta. Marinetraffic segnala che le cinque unità (Atlantica Star, Atlantic Sail, Atlantic Sea, Atlantic Sky e Atlantic Sun) già battono la bandiera dell'isola Mediterranea.

In un'intervista alla Reuters ripresa da fonti italiane del settore, il capo negoziatore dell'Ue Michel Barnier aveva spiegato che Londra non sta facendo alcuna concessione per trovare un punto d'incontro. Rimane lontano quindi un accordo in materia fiscale che potrebbe consentire, in un prossimo futuro, il ritorno della bandiera britannica sulle navi ACL, come ha detto il Ceo della compagnia Andrew Abbott in una recente intervista a Lloyd's List.
 

Tag: economia - ro-ro