|
adsp napoli 1
14 giugno 2024, Aggiornato alle 13,39
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Armatori

Italia-Libia-Egitto, il nuovo servizio LEX di Tarros e Messina

La rotta mediterranea sarà seguita da due navi a partire dal prossimo mese


Le compagnie Tarros e Messina annunciano di operare ancora insieme per incrementare i collegamenti tra Italia-Libia-Egitto con il nuovo servizio LEX. Il servizio sarà attivo con due navi (una di Messina e una di Tarros, con una capacità ciascuna di circa 1.150/1.200 teu) a partire dalla metà di giugno 2024 con cadenza ogni 12 giorni circa e connetterà i porti di Salerno, Genova, La Spezia, Tripoli, Misurata, Alessandria e Bengasi

"Siamo lieti di offrire all'industria italiana un corridoio logistico ancora più efficiente realizzato con la Linea Messina alla quale ci lega una storia di proficua collaborazione", spiega Danilo Ricci, general manager di Tarros.

Sullo stesso servizio, Tarros comunica inoltre che scalerà anche i porti di Malta e Augusta come "private call". In contemporanea con l'apertura di questo servizio Infra-Mediterraneo, la Messina inizierà a scalare il porto di Alexandria in north-bound con le navi del servizio Middle-East offrendo uno scalo diretto per i traffici provenienti dalle regioni di India, Pakistan, Emirati Arabi e Arabia Saudita.

Tag: tarros - messina