|
Porto di Napoli
21 ottobre 2018, Aggiornato alle 12,07
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Logistica

Intesa Confetra e Anpal per favorire l'incontro scuola-lavoro

Le due associazioni organizzeranno seminari e workshop sul tema nonché percorsi per avvicinare i giovani al mondo dell'impresa


Il mondo dell'istruzione e della formazione devono essere sempre più collegate alle esigenze dell'impresa, con un rapporto più strutturato e forte tra le scuole e le imprese. Ne sono convinti Anpal (Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro) e Confetra (Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica) che hanno stretto un accordo per migliorare i percorsi di transizione dall'istruzione al lavoro.

Diverse le attività previste dall'intesa: diffusione della cultura dell'alternanza e di altri strumenti della transizione (come tirocini e apprendistato); valorizzazione e adozione di modelli e buone pratiche; organizzazione di eventi di sensibilizzazione; diffusione dei percorsi di alternanza scuola-lavoro tra gli associati; incontri periodici per verificare lo stato d'attuazione del protocollo.

"Il protocollo - ha spiegato il presidente di Confetra, Nereo Marcucci - riteniamo sia fondamentale per contribuire alla crescita di nuova occupazione. A tal fine prevede una serie di azioni che saranno messe in campo dal nostro sistema confederale in sinergia con l'Anpal, tra cui l'organizzazione di incontri, seminari e workshop sul tema nonché la promozione di percorsi di transizione e di alternanza scuola-lavoro. Tutte azioni – ha concluso Marcucci – volte, da un lato, a valorizzare le competenze dei giovani nel mercato del lavoro e, dall'altro lato, a facilitare alle aziende l'individuazione delle risorse necessarie".