|
adsp napoli 1
12 luglio 2024, Aggiornato alle 20,29
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Armatori

Inflazione e guerra influiscono sul semestre di Finnlines

I ricavi sono in calo del 6 per cento, a fronte però di servizi in nord Europa potenziati nella capacità e nel traffico. Pippingsköld: "Il mercato Ue cresce poco"

(News Oresund/Flickr)

Il gruppo Finnlines, del gruppo Grimaldi Euromed, ha registrato nel semestre ricavi per un totale di 356,9 milioni di euro, in calo del 6 per cento rispetto a gennaio-giugno 2022. I servizi di spedizione e trasporto marittimo hanno generato ricavi per 343,8 milioni, di cui i ricavi relativi ai passeggeri sono stati a 25,6 milioni. Le entrate delle operazioni portuali sono state di 24,8 milioni.

«La crescita economica dovrebbe essere modesta nell'area dell'Unione europea nel 2023, ma si prevede un moderato miglioramento per il 2024», afferma Tom Pippingsköld, presidente e CEO di Finnlines. 

Secondo le statistiche della dogana finlandese il valore totale delle esportazioni è aumentato dell'1 per cento, ma il valore delle importazioni è diminuito del 14,3 per cento su base annua (gennaio-maggio 2023 sul 2022). A causa della guerra in Ucraina e del contesto di alti tassi di interesse, la fiducia dei consumatori e delle imprese è rimasta al di sotto della media a lungo termine. Anche l'inflazione dovrebbe rimanere costantemente elevata.

I minori volumi di importazione hanno ridotto i flussi di merci e, insieme a un minor supplemento per il bunker, hanno influito sul fatturato del gruppo Finnlines. «I volumi inferiori in alcune delle nostre rotte - continua Pippingsköld - ci hanno costretto a ridurre la frequenza o il numero di navi sulla rotta. Abbiamo così deciso di noleggiare un ro-ro al gruppo Grimaldi. Inoltre, abbiamo una capacità ridotta dove ci sono volumi inferiori e una maggiore capacità dove vediamo e abbiamo una crescita. Vogliamo anche far crescere la nostra attività e aprire nuove rotte per i nostri clienti, l'ultima è la linea Svezia-Polonia, dove una nave ro-pax dovrebbe iniziare a operare quotidianamente tra Malmö e Świnoujście tra poche settimane».

Il business dei passeggeri è aumentato parecchio dall'anno successivo all'arrivo della pandemia, il 2020, che ha portato Finnlines ad aumentare la frequenza dei servizi e gli stessi servizi, soprattutto sulla rotta Finlandia-Åland-Svezia. La prima di queste nuove navi Superstar ro-pax, Finnsirius, è stata consegnata il 18 luglio scorso, come da programma, ed entrerà sulla rotta Naantali–Långnäs–Kapellskär a metà settembre. La seconda nave, Finncanopus, si unirà a Finnsirius entro la fine dell'anno sulla stessa rotta. Con queste navi la capacità per singolo viaggio aumenta del 30 per cento rispetto alle precedenti. Sostituiranno le attuali navi ro-pax di classe Star, che saranno trasferite sulla linea Malmö–Travemünde e offriranno lì, a loro volta, un servizio potenziato, sia per i clienti cargo che per i passeggeri.

-
credito immagine in alto

Tag: finnlines