|
napoli 2
27 settembre 2021, Aggiornato alle 13,33
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

In Spagna quattro autostrade diventano gratis

I tratti adesso liberi dal pedaggio si trovano nelle regioni dell'Aragona e della Catalogna


Dal primo settembre non si pagano più in Spagna circa seicento chilometri di quattro tratte per la decadenza della loro concessione a società del gruppo Abertis. Lo rende noto Fenadismer (Federación Nacional de Asociaciones de Transporte de España). Le autostrade ora gratuite si trovano nelle regioni dell'Aragona e della Catalogna e più precisamente sono i tratti dell'autostrada AP2 tra El Vendrell (a sud di Barcellona) e Saragozza, dell'AP7 tra Tarragona e La Jonquera (al confine con la Francia), della C32 nord tra Barcellona e Lloret de Mar e della C33 tra Barcellona e Montmeló. 

Questi tratti autostradali non servono solo il trasporto nazionale, ma anche quello internazionale e il porto di Barcellona, dove fanno capo autostrade del mare e container. Nel paese iberico ci sono ancora 3223 chilometri di autostrade a pagamento, ma il nuovo provvedimento conferma la politica del governo spagnolo di non rinnovare le concessioni autostradali, eliminando quindi il pedaggio.