|
napoli 2
17 gennaio 2022, Aggiornato alle 18,09
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Eventi

In ricordo di Francesco Nerli. Lunedì convegno a Roma

Organizzato da Shipmag, vedrà le commemorazioni di Gino Paoli e Massimo D'Alema, tra gli altri

Francesco Nerli

di Redazione

Un anno fa ci lasciava Francesco Nerli, ricordato principalmente come il padre della Legge di riforma portuale 84/94, quella che ha dato vita alla ripresa degli scali nazionali ed una diversa organizzazione delle attività con l'ingresso degli operatori privati nella gestione dei terminali. Lunedì 29 novembre a Roma presso il centro congressi Roma Eventi, nelle adiacenze di piazza di Spagna, organizzato dal sito ShipMag, si terrà un convegno sulla portualità per ricordare la sua figura. Nerli è stato a lungo presidente della associazione dei porti, Assoporti, presidente sia del porto di Civitavecchia sia successivamente di quello di Napoli dal 2000 al 2008. Prima dell'avventura strettamente portuale è stato sindacalista nelle fila della Cgil, quindi deputato e senatore del Pci.

Dopo l'introduzione del direttore di ShipMag, Vito de Ceglia, che modererà la giornata, ci saranno i saluti di Gianmaria Nerli, figlio di Francesco. Poi tanti interventi, da Gino Paoli a Massimo D'Alema, passando per le testimonianze di Luigi Grillo, Luigi Robba, Mario Sommariva, Antonio Bassolino, Raffaele Marino, Francesco Munari, Raffaella Paita, Davide Gariglio  e Ivano Zeppi. Dalle 16.30 le conclusioni a cura di Franco Mariani, tra i suoi più cari amici che ha voluto con forza l'evento commemorativo.

Francesco è stato un caro amico. L'abbiamo conosciuto quando parlamentare già s'interessava della materia marittimo-portuale. Poi, a Napoli, si strinse una cara e stimata amicizia. Molti ricordi ci passano per la mente. Per lo più piacevoli altri un poco meno, quando, per esempio, si è dovuto difendere da accuse che il tempo e la Magistratura hanno dimostrato ingiuste, inesistenti. Noi lo ricorderemo sempre come un uomo capace, in grado di dare sempre alle cose un'organizzazione efficiente, grande comunicatore, ironico e di pari umanità.  

Tag: lutto