|
napoli 2
30 ottobre 2020, Aggiornato alle 14,50
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2

IMO pubblica linee guida per il just in time

L'implementazione estesa della logica "pull" nel trasporto marittimo aiuterebbe a ridurre ulteriormente le emissioni dello shipping

Navi in attesa in rada

Si stima che le navi mercantili trascorrano il 9 per cento del loro tempo in rada, in ancoraggio, in attesa di entrare in porto. Una condizione che contribuisce ad aumentare l'inquinamento atmosferico, visto che si tratta di unità enormi che non smettono mai di generare energia, anche se sono ferme al largo.

Il just in time – che nel linguaggio della produzione è la logica pull che crea solo la merce in domanda, evitando di accumularla in magazzino (logica push) - applicato allo shipping potrebbe essere una soluzione a questo fenomeno. Per questo il legislatore dell'ONU, l'International Maritime Organization (IMO), ha rilasciato una guida per il just in time, utile a facilitare questo tipo di viaggio che sostanzialmente consiste nell'evitare le attese in rada. La guida è stata scritta con la collaborazione di una cinquantina di soggetti tra imprese e associazioni del settore.

Le linee guida dell'IMO per il just in time 

La guida coordina armatori, operatori navali, noleggiatori, agenti marittimi, autorità portuali, terminal, fornitori. 

Alla base del just in time c'è l'ottimizzazione della velocità di viaggio in relazione alla disponibilità del porto di destinazione, così da permettere al pilota, e ai servizi tecnico-nautici in generale, di assicurare l'immediata disponibilità all'ingresso in banchina. L'IMO parla di «approccio olistico» al just in time, che tenga conto soprattutto degli aspetti contrattuali, l'ostacolo più grande per pianificare il viaggio. 

Il just in time, infatti, è più facile da applicare con il traffico delle portacontainer, più regolare e prevedibile, mentre per gli altri tipi di navi ci sono barriere contrattuali che non permettono di sapere chiaramente gli spostamenti dell'unità.