|
adsp napoli 1
04 dicembre 2022, Aggiornato alle 10,16
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Il modello Sanilog approda al Parlamento europeo

Il piano tariffario del fondo sanitario integrativo per gli addetti alla logistica è stato presentato a un congresso sulla sanità europea tenutosi nei giorni scorsi a Bruxelles

(European Parliament/Flickr)

L'unione delle competenze del risk manager e del medico legale nello studio del nomenclatore tariffario. È l'innovativo approccio adottato da Sanilog - fondo integrativo del servizio sanitario nazionale per i dipendenti con contratto collettivo nazionale del lavoro logistica, trasporto merci e spedizione - e presentato il 13 ottobre al Parlamento europeo nell'ambito del congresso "La Sanità europea del futuro", organizzato da Luisa Regimenti, eurodeputata di Forza Italia, componente della commissione Sanità al Parlamento e presidente del "Comitato tecnico scientifico europeo", da lei ideato.

L'esempio virtuoso di Sanilog è stato presentato nell'ambito del congresso da Giovanni Favero, risk manager e direttore editoriale di ANRA, Associazione Nazionale dei Risk Manager e Responsabili Assicurazioni Aziendali, e da Giuseppe Saladini, docente universitario di medicina legale e delle assicurazioni, che hanno contribuito alla realizzazione del modello di Sanilog. 

Sanilog è il primo fondo sanitario di natura contrattuale in Italia ad aver adottato tale modello di lavoro, con la finalità di migliorare e ampliare la copertura sanitaria offerta agli iscritti, perseguendo obiettivi di sostenibilità a favore del Servizio Sanitario Nazionale e rispetto all'andamento tecnico del fondo anche nel rapporto con gli assicuratori. «Come Sanilog siamo orgogliosi di essere stati presentati come un esempio virtuoso nel panorama della sanità integrativa nazionale in un contesto prestigioso come questo appuntamento tenutosi al Parlamento europeo», commenta Piero Lazzeri, presidente di Sanilog. «Il nostro modello per la stesura del piano sanitario rappresenta un unicum tra i fondi di natura contrattuale, con importanti ricadute positive sia per i nostri iscritti, che possono beneficiare di un una copertura sanitaria sempre migliore, che per il Servizio Sanitario Nazionale».

-
credito immagine in alto

Tag: bruxelles - salute