|
napoli 2
05 aprile 2020, Aggiornato alle 09,50
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

speciale1

Il 60% delle navi demolite sulle spiagge dell'Asia meridionale. Report di Shipbreaking Platform

La ong con sede a Bruxelles ha analizzato i dati del terzo trimestre del 2019

(Ph: Jonas Gratzer/LightRocket – Los Angeles Times)

Nel terzo trimestre del 2019 sono state demolite in totale 122 navi. Di queste, 73 sono state smantellate sulle spiagge dell'Asia meridionale con procedure inquinanti e pericolose. I dati emergono dal nuovo numero del South Asia Quarterly, il bollettino pubblicato online dalla ong Shipbreaking Platform. Tra luglio e settembre, rende noto l'organizzazione con sede a Bruxelles, undici lavoratori hanno perso la vita e venti sono rimasti gravemente feriti mentre demolivano navi in Bangladesh e in India. Finora quest'anno, la Piattaforma ha registrato 19 morti e 30 feriti gravi nell'Asia meridionale.