|
adsp napoli 1
20 aprile 2024, Aggiornato alle 20,22
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Il 2022 senza precedenti di Fratelli Cosulich

52 milioni di risultato netto, oltre 20 milioni in più sul 2021. I rami fuel, lng, acciaio e logistica sono stati determinanti lo scorso anno


Un 2022 da record per il gruppo genovese Fratelli Cosulich, che oggi ha pubblicato il suo rapporto annuale. 2,2 miliardi di fatturato, in crescita del 45 per cento sul 2021, con 68,7 milioni di Ebitda e un risultato netto di 52 milioni, più 73 per cento sul 2021, quando è stato di circa 30 milioni.

A contribuire più di tutti a questi risultati senza precedenti nella storia del gruppo (la cui fondazione risale al 1857 a Trieste, dove ha sede, ma oggi la sua sede operativa è Genova), come spiega in una nota, «il ramo marine fuel & lng, le attività armatoriali e della logistica, oltre alla diversificazione nel ramo dell'acciaio, grazie alle attività della collegata Transteel. Il nostro obiettivo è quello di replicare quanto fatto nel 2021, il nostro secondo miglior anno di sempre». Ad oggi il gruppo conta 128 società, di cui 56 controllate, e circa 2,500 dipendenti.

Per Augusto Cosulich, presidente e amministratore delegato del gruppo, «comprendiamo che le cose sono diventate ancora più complicate e molte società potrebbero sentirsi perse, esitare nel fare investimenti o costruire il loro futuro, preferendo smettere di navigare e attendere condizioni migliori nel porto. Nel gruppo Cosulich manterremo le nostre bussole saldamente al Nord. Continueremo ad avanzare prendendo decisioni assieme e afferrando nuove opportunità con la prua puntata nella giusta direzione quando ci troveremo davanti a un bivio».

Tag: genova